SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia

Violenza e lesioni a una senigalliese: ridotta pena a marocchino

In Appello confermata solo la prima accusa per fatti risalenti al 2006

1.850 Letture
commenti
Tribunale, sentenza

Ridotta in appello da 6 a 5 anni la condanna per un marocchino di 41 anni, E.H.A., che nel 2010 era stato ritenuto colpevole di violenza sessuale, violazione di domicilio e lesioni: cadute le ultime due accuse, che nel 2010 avevano portato a 12 mesi di pena. Confermati invece i 5 anni per violenza sessuale.


L’uomo, che al momento si trova in libertà, era stato denunciato da una trentottenne senigalliese con cui aveva convissuto, per fatti risalenti al 2006: dopo aver trascorso un periodo in carcere l’uomo era tornato dalla donna con cui aveva avuto un rapporto sessuale, a dire del nordafricano consenziente, anche perché la relazione tra i due sarebbe stata ancora in piedi; non così per la donna – allora trentaquattrenne – che aveva successivamente sporto denuncia sostenendo inoltre che il rapporto si fosse interrotto già da tempo: una denuncia secondo E.H.A. originata soltanto dalla volontà di ottenere la potestà esclusiva sul figlio minorenne, come poi avvenuto.

L’avvocato difensore del cittadino marocchino ricorrerà in Cassazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno