SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Alluvione, i medici e i dentisti possono chiedere sussidi

Aiuti sbloccati dopo la proclamazione dello stato d'emergenza

1.767 Letture
commenti
medicina

Sussidi e rimborsi in arrivo ai medici e ai dentisti senigalliesi colpiti dall’alluvione. Dopo la proclamazione dello stato d’emergenza da parte del Consiglio dei ministri, gli uffici dell’Enpam hanno cominciato a istruire le prime pratiche di risarcimento.

Gli interessati che non hanno ancora fatto domanda hanno ora tempo un anno dalla pubblicazione del decreto per formalizzare la richiesta di sussidio presso l’Ordine di Ancona (o di altra provincia se iscritto a un altro Ordine).

Gli aiuti erogati dall’ente di previdenza dei medici e degli odontoiatri consistono in sussidi straordinari fino a circa 17mila euro per i danni alla prima abitazione o allo studio professionale, di proprietà o in usufrutto (il tetto rimborsabile è più alto per chi esercita la libera professione). L’Enpam può intervenire anche per i danni a beni mobili come automezzi o attrezzature medicali. Le misure si estendono anche ai familiari di iscritti deceduti che percepiscono dall’Enpam una pensione di reversibilità o indiretta (per esempio: vedove, orfani).

L’Enpam potrà contribuire al pagamento fino al 75% degli interessi sui mutui edilizi contratti da iscritti o superstiti per l’acquisto, la ricostruzione o la riparazione della casa e/o dello studio professionale.
Inoltre i medici e i dentisti che esercitano esclusivamente la libera professione, costretti a interromperla a causa dell’alluvione, potranno chiedere un contributo di 80 euro per ogni giorno di astensione dal lavoro, fino a un massimo di 365 giorni.

Moduli

I medici e gli odontoiatri in attività possono cliccare qui (//www.enpam.it/modulistica/assistenza/medici-e-odontoiatri-attivi-o-pensionati) per:

– Sussidio per calamità naturali;

– Sussidio sostitutivo del reddito per calamità naturale liberi professionisti “Quota B”.

I familiari possono cliccare qui (//www.enpam.it/modulistica/assistenza/superstiti) per:

– Sussidio per calamità naturali

– Sussidi aggiuntivi per superstiti dei medici liberi professionisti “Quota B”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno