SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Brasile 2014, polemiche sullo spot Rai del Cristo Redentore con la maglia azzurra

L'Arcidiocesi di Rio de Janeiro chiede 7 mln di euro alla tv italiana come risarcimento

spot Rai - Crirsto Redentore con la maglia azzurra

Non si può certo dire che questi mondiali Brasile 2014 siano cominciati con il piede giusto per la Rai: prima il blackout durante l’amichevole Italia – Fluminense, e adesso la bufera scatenata da uno spot, che vede il Cristo Redentore indossare la maglia azzurra numero 10, quella che indosserà Antonio Cassano.

Infuriata l’Arcidiocesi di Rio de Janeiro, che, secondo il quotidiano carioca “O Globo“, avrebbe manifestato tutto il proprio sdegno e risentimento per quell’immagine che sponsorizza l’impegno Rai per i mondiali brasiliani, sia per l’utilizzo ritenuto blasfemo, sia perché il simbolo per eccellenza della cristianità in Brasile è coperto da diritti d’autore, amministrati dalla stessa arcidiocesi. Alla televisione pubblica italiana è arrivata una richiesta di risarcimento di una cifra – non ufficiale – compresa tra i 5 e i 7 milioni di euro, che andrebbero utilizzate per opere di carità.

Tra infortuni, proteste dei manifestanti e stadi ancora da completare, questi mondialiBrazil 2014′ non si stanno facendo mancare davvero niente…

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno