SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Due aste on-line a favore della LIFC Marche e degli alluvionati di Senigallia

Cimeli sportivi per raccogliere fondi da destinare ai progetti supportati dall'Associazione OndaLibera

Marche Bridge - Una Rotonda sul Bridge 2014
Ario Costa (Vuelle Pesaro) consegna uno dei cimeli per l'asta di lanciodelmadon.it

Due aste on line di memorabilia sportive, due raccolte fondi per altrettanti progetti di beneficenza. L’associazione culturale OndaLibera realizza dal 21 maggio al 5 giugno l’asta on line pro LIFC Marche Onlus, dal 18 giugno al 4 luglio ancora un’asta denominata SOS Alluvione Senigallia.

Dal 21 maggio al 5 giugno, dunque, la prima delle due Aste on line di memorabilia sportive, questa volta  a favore della LIFC, la Lega Italiana Fibrosi Cistica Marche onlus. OndaLibera raccoglie, con i suoi contatti, oggetti sportivi (maglie, calzoni, fasce, canottiere etc. etc.) direttamente dai campioni dello sport, li certifica e se li fa autografare per poi metterli all’asta on line sullo storico sito www.lanciodelmadon.it

Gran parte degli oggetti  sono stati donati da Carlo Paris, Capo Redattore dei servizi speciali di Rai Sport, Socio Onorario di OndaLibera. Paris, testimonial ufficiale dei due eventi,  si è come al solito reso subito disponibile nel fornire materiale da battere durante le aste di beneficenza.

Chi parteciperà alla prima asta e ne acquisterà gli oggetti sosterrà  il progetto “EasyOne Pro Lab” a favore della Lega Italiana Fibrosi Cistica Marche Onlus. Il tutto per poter acquistare uno strumento diagnostico utile per la verifica dell’indice di capacità polmonare nei pazienti malati di Fibrosi Cistica, soprattutto nei più piccoli, quando le diagnosi sono più difficili da effettuarsi. Un macchinario che andrà a qualificare maggiormente il centro Fibrosi Cistica presso l’Ospedale Salesi di Ancona, il cui costo si aggira attorno ai 40.000 Euro.

Dal 18 giugno al 4 luglio verrà invece organizzata l’Asta di beneficenza denominata “SOS Alluvione Senigallia”.

Il progetto specifico da appoggiare sarà definito e comunicato nelle prossime settimane.

OndaLibera è una associazione no profit e quindi non può raccogliere direttamente i ricavati delle aste. Gli aggiudicatari della prima asta bonificheranno direttamente i proventi sul conto corrente della LIFC Marche Onlus, mentre per la seconda asta OndaLibera sta creando un’importante collaborazione con una Onlus senigalliese.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura