SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: “Il morso della Taranta”, un romanzo intriso di vita vera

Il libro è stato presentato a San Rocco sabato 26 aprile

Ingresso Auditorium San Rocco

Sabato 26 aprile alle ore 17 presso l’Auditorium San Rocco di Senigallia è stato presentato il romanzo “Il morso della Taranta”, opera prima del calabrese Francesco Scarcella.


Una presentazione ed una pubblicazione voluta fortemente dalla responsabile del coordinamento donne Acli di Ancona, Anna Maria Bernardini che nella prefazione del romanzo stesso, lo descrive “un libro ricco di significati ed intriso di vita vera, come se l’intrinseca passione che covava in lui fosse ad un tratto sbocciata come un fiore dai mille colori“.

Particolare è stata la modalità di presentazione, con la realizzazione di un’estemporanea, ispirata alla trama del racconto, del noto pittore Giovanni Schiaroli, la pizzica ballata da Catia Mignoni e Paolo Palazzi dell’Associazione Musica dell’anima e le performance di alcuni musicisti, tra i quali: Alessandro Pellegrini e I Quattro Cani insieme a Stefano Raimondo (voce e tamburello dell’Hosteria di Giò), Ludovico Turano (chitarrista, compositore e insegnante) e Luca Altomare (chitarrista, autore e compositore).

Una jam-session policromatica di musicisti con pregressi differenti che col nome di “Carovana dei bugiardi”, come i nomadi protagonisti del romanzo, non hanno fatto solo da sfondo, ma hanno colorato la presentazione del romanzo, rafforzando ancora di più il rapporto di necessità che intercorre tra le pagine del libro di Scarcella e la magia delle note musicali.

Ha moderato la serata Antonio Maddamma.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio