SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tasche sempre più povere, aumenta di nuovo il prezzo del carburante

Da sabato 1° marzo crescono ancora benzina e gasolio

Marcheinfesta.it
Distributori di carburanti, pompe di benzina

Scatterà da sabato 1° marzo 2014 un nuovo aumento dei prezzi del carburante. A causa dell’ennesimo incremento dell’accise il prezzo salirà di 0.29 centesimi al litro, toccando il costo medio sul territorio italiano di 1.783 euro per la benzina.


L’ennesimo rincaro è dovuto in gran parte (0.24) all’aumento dell’accise, e nella misura di 5 centesimi in seguito al calcolo dell’Iva sull’aumento stesso.

Dal mese di marzo, su un costo medio della benzina alla pompa di 1.783 euro al litro, 1.053 euro saranno dettati da accise ed Iva”, lamentano le associazioni degli artigiani e delle piccole imprese, sottolineando che “quest’ultimo importo è pari al 60% del prezzo alla pompa“, un’incidenza del prelievo fiscale superiore di circa il 15% alresto d’Europa.

Il costo medio del gasolio salirà invece a 1.707 euro al litro, anche qui grazie a tasse che incidono in misura superiore al 50%.

Un altro record negativo del quale gli italiani avrebbero senz’altro fatto a meno.

Commenti
Solo un commento
octagon 2014-03-01 08:15:52
"Nella mia esperienza di amministratore le tasse le ho sempre ridotte"....pensare che qualcuno ha speso 2 euro per averlo..hihihihihihi
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura