SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fabbri Infissi - Bonus fiscale per infissi, porte e cancelli blindati

Il Museo Pio IX di Senigallia apre le sue bellezze a turisti e cittadini

Il 15 febbraio la Diocesi aderisce alla Giornata nazionale dei luoghi culturali ecclesiastici

Interno del Museo Pio IX

Il Museo Pio IX a Palazzo Mastai a Senigallia è uno dei siti che aderisce alla Giornata nazionale dei musei ecclesiastici sabato 15 febbraio 2014. Al suo debutto, lo scorso anno, la Giornata nazionale ha fatto registrare, ovunque, presenze notevoli, facendo scoprire a migliaia di persone la ricchezza e l’interesse degli oltre mille Musei “ecclesiastici”, ovvero musei di Diocesi, di Cattedrali, di Chiese, di Confraternite disseminati lungo l’intera penisola, da nord a sud, isole comprese; un immenso patrimonio che ai più è del tutto ignoto, a volte, soffocato da un’immagine di polverosità e noia che è assolutamente lontana dalla realtà di queste istituzioni.


L’Amei – Associazione musei ecclesiastici italiani, sulla scorta della più che positiva esperienza dello scorso anno, ha deciso di rinnovare anche nel 2014 la Giornata dei Musei Ecclesiastici, scegliendo come data il 15 febbraio, nella ricorrenza del Beato Angelico che l’Associazione ha assunto come simbolo tutelare e che è il patrono degli artisti.

Così sabato 15 febbraio più di 200 musei ecclesiastici aderenti all’Associazione apriranno gratuitamente le porte, proponendo, accanto al godimento delle loro diversissime collezioni, visite guidate; fra questi il Museo Pio IX.

Allestito nella casa natale di Giovanni Maria Mastai Ferretti, nella giornata di sabato sarà aperto con orario 9-12 e 16-18 per le visite guidate, sempre ad ingresso gratuito; si potrà ammirare anche il monumentale portale d’ingresso recentemente restaurato.

Le Giornate dei musei ecclesiastici – ricorda monsignor Giancarlo Santi, presidente dell’Amei – sono una delle tante iniziative che l’Amei ha messo in cantiere per far emergere la forza in parte ancora nascosta della realtà museale ecclesiastica italiana. L’obiettivo è di far conoscere questo capillare sistema museale, non inferiore né per presenza né per contenuto a quello dei musei di gestione statale o di enti locali. Una strategia di emersione cui ci invitano anche le ricorrenze – che vorremmo ricordare – dei 450 anni del Concilio di Trento, Concilio che ha consegnato all’arte e agli artisti una fondamentale missione di comunicazione del messaggio evangelico e dei 50 anni dal Concilio Ecumenico Vaticano II con la riflessione quanto mai attuale sulla funzione assegnabile alla produzione artistica sacra, a partire da quanto emerso nell’ambito del Concilio stesso”.

Per conoscere tutti i luoghi aperti, è possibile vitare il sito www.amei.biz .

Info sul Museo Pio IX: www.pionono.it .

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura