SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Grazie all’Amministrazione di Senigallia verseremo la “mini-Imu”

Paradisi: "E' un autentico salasso: prelevati dalle tasche dei cittadini circa 960mila euro"

2.407 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Roberto Paradisi

Avviso ai cittadini: in questi giorni (scadenza il 24 gennaio), “grazie” alla voracità fiscale della nostra Amministrazione comunale che ha voluto tartassare i senigalliesi oltre i limiti della sopportazione, saremo tutti chiamati a versare la “mini-Imu”. Al di là del nome compiacente, si tratta di un autentico salasso per la città.

Verranno infatti prelevati dalle tasche dei cittadini circa 960 mila euro (stime degli uffici). In altri Comuni (virtuosi), questa gabella non esiste. Esiste da noi perché il sindaco Mangialardi, pur di foraggiare sagre e associazioni amiche, ha deciso di applicare l’aliquota massima (6 per mille). Ergo, la mini-Imu da pagare – secondo un meccanismo perverso che solo il nostro ordinamento poteva ideare – va calcolata sul 40% del differenziale tra il 4 per mille (aliquota minima sposata da molti Comuni virtuosi e non da Senigallia che ha applicato il massimo) e il 6 per mille (aliquota massima voluta arbitrariamente da Mangialardi).

Questa tassa insomma è solo frutto della volontà politica di questa Giunta. Ebbene, tale ennesima gabella non è tollerabile. Dopo la stangata della Tares (spaventoso l’aumento stabilito dal nostro Comune che si è andato ad aggiungere all’aumento governativo), la mini-Imu piegherà la resistenza di larga parte della cittadinanza.

Dunque, al di là di interventi critici e polemici, non potendo combattere oggi con altri mezzi la dilagante bulimia tributaria di questa maggioranza, il Coordinamento Civico assume un impegno: tra il 2015 e il 2016, se la città caccerà questi autentici impositori fiscali da piazza Roma, la nuova Amministrazione comunale restituirà ai cittadini la mini-Imu del 2014.  Lo farà con un espediente tecnico fattibile e praticabile con facilità: prevedendo cioè un coefficiente di riduzione della nuova Tasi (che ingloberà Imu e tassa rifiuti) pari sostanzialmente a quanto versato per la mini-Imu. E’ più di una promessa.

E’ un impegno che, se ci sarà data la possibilità di dimostrare come si può governare senza vessare i cittadini (eliminando contributi politici, contributi a sagre, consulenze inutili, incarichi a portaborse, riducendo i compensi ai dirigenti …) onoreremo.

Commenti
Ci sono 3 commenti
giorg 2014-01-15 18:22:03
Mah
Una diminuzione di stpendio ai dirigenti no è!
Una diminuzione agli assessori comunali no è!

Pochi giorni fa una banca di recanati ha ridotto lo stip ai propri dipendenti
Una diminuzione di stip all'esercito dei dipendenti comunali no è!
Lassie
Lassie 2014-01-15 20:25:42
La proposta del Consigliere Roberto Paradisi è, senza dubbio, un passo importante che va incontro ai cittadini e ci trova in perfetta sintonia ovviamente, ed è anche ben spiegata, quindi le eventuali critiche demagogiche o populiste saranno solamente parole al vento. Per quanto riguarda gli Assessori, Nuova Senigallia ha già comunicato da tempo che, nel caso dovesse vincere le elezioni, il Sindaco si taglierà lo stipendio del 50% e gli Assessori del 30%. Per quanto riguarda invece i Dirigenti a contratto, alla scadenza dello stesso non verrà di certo rinnovato e la "forza" sarà tranquillamente presa da quelle che già esistono in Comune, e in parte sono anche già state individuate. Queste promesse gli elettori le troveranno ben scritte nel nostro programma elettorale.
giulio 2014-01-15 22:25:28
Grazie sig. Sindaco. Grazie Assessori. Grazie consiglieri. Grazie a tutti i rappresentanti della comunità Senigalliese. I quali, insieme, unendo gli sforzi, tagliando le spese inutili, le consulenze esterne, i rami secchi della Pubblica Amministrazione, ecc. ecc., siete riusciti - per non appesantire la già difficile situazione economica della cittadinanza - nel difficile intento di NON AUMENTARE le tasse. Del resto, se fosse così facile (aumentando le aliquote), tutti sarebbero in grado di amministrare una Città. Invece voi...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!