SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Centro Il Maestrale

Pubbliche assistenze: la replica dalla Regione Marche

Mezzolani: "Il conguaglio delle spese sostenute è solo un primo passo, torneremo a confrontarci"

Marche, Sanità: l'assessore regionale Almerino Mezzolani

La delibera approvata dalla Giunta regionale, nel corso dell’ultima seduta dell’anno, non rappresenta il punto di arrivo del confronto avviato dalla Regione con le associazioni di volontariato delle pubbliche assistenze. Costituisce una tappa importante del percorso istruito. Continueremo a dialogare sulle altre questioni aperte, consapevoli, però, che le disposizioni di legge sono vincolanti per tutti: amministratori e operatori che gestiscono i servizi sanitari“.

E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Salute, Almerino Mezzolani, in risposta alle considerazioni del presidente dell’Anpas (Pubbliche assistenze) Massimo Mezzabotta che aveva criticato i contenuti della deliberazione approvata dalla Giunta venerdì 27 dicembre.
L’atto approvato dalla Giunta – puntualizza Mezzolani – onora gli impegni assunti in merito alla liquidazione del conguaglio delle spese sostenute negli anni precedenti. Senza questa delibera l’Asur non avrebbe potuto liquidare le somme spettanti, con conseguenti e serie difficoltà finanziarie per le associazioni interessate. Non abbiamo pregiudizi di sorta a continuare il confronto sulle altre questioni in discussione, partendo dal dato che un primo, fondamentale, passo è stato compiuto“.

Affronteremo con serenità – dichiara Mezzolani – tutti i problemi segnalati, nessuno escluso, consci che i vincoli normativi, nazionali e regionali, non possono essere elusi o rimossi, compresi quelli che riguardano l’affidamento del trasporto sanitario. Non abbiamo preclusioni di sorta, se non quella di garantire servizi migliori ai cittadini, ben apprezzando il ruolo svolto dal volontariato che con professionalità, assolve una funzione sociale universalmente riconosciuta e che lo ha già visto primeggiare in diverse gare di appalto per l’assegnazione dei servizi di trasporto sanitario“.

Nelle prossime settimane, conclude Mezzolani, “torneremo a sederci attorno allo stesso tavolo per continuare a trovare le soluzioni migliori alle diverse questioni, di estremo interesse per tutta la comunità regionale“.

Commenti
Solo un commento
O. Manni
Paul Manoni 2014-01-02 10:10:35
"garantire servizi migliori ai cittadini"...Servizi migliori come quello delle IVG che a livello regionale, ma soprattutto a Jesi, Fano ed Ancona è indecente
? Servizi migliori come il record delle Marche che entrano nel 4° anno consecutivo come unica regione italiana senza linee guida sulla RU486? Fantastico l'Almerino quando se le canta e se le suona da solo...!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura