SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rinvenute siringhe usate a Borgo Ribeca

Non si tratta di un fenomeno isolato: diverse le segnalazioni nella periferia senigalliese

Siringa abbandonata dopo l'assunzione di eroina

Nuovo ritrovamento di siringhe usate a Borgo Ribeca. La segnalazione riportata dal RestodelCarlino.it sarebbe stata fatta da alcuni residenti della zona, stanchi di ritrovare bivacchi ed i resti derivati dal consumo di stupefacenti ed in particolare di eroina.

Non si tratta di un caso isolato ma di una realtà purtroppo ben nota nella nostra vallata. Casi analoghi erano stati segnalati diversi mesi fa a Scapezzano, nel campo adiacente a via Scornabecco e Sant’Angelo. Diversi anche i casi di overdose segnalati dal 118 e dai militari locali con degli epiloghi a volte anche drammatici. Oltre ai consumatori più o meno noti alle forze dell’ordine, sono sempre di più purtroppo, gli emarginati presenti nella zona che iniziano a fare uso di eroina.

La siringhe usate rappresentano non solo un segnale di degrado ma anche un pericolo reale per coloro che passeggiando rischiano di imbattercisi e di ferirsi con conseguenze anche gravi.

In una statistica condotta dall’Osservatorio Europeo sulle droghe e le tossicodipendenze e riportata proprio sulle colonne di questo giornale la scorsa primavera, era emerso come le Marche fossero in vetta alla classifica per il consumo di eroina a livello Europeo.

Commenti
Solo un commento
bombernero 2013-11-11 21:17:18
FATE VERAMENTE SCHIFO SIETE (...omissis...) PER FPRTUNA NON AVETE (...omissis...) MOLTO LUNGA
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!