SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, Cicconi Massi interviene sull’abolizione IMU

"E' un successo delle forze moderate del paese"

contributi affitto casa

Esprimo la più viva soddisfazione per la decisione del Governo Letta di abolire per il 2013 l’IMU sulla prima casa.  Finalmente, dopo l’introduzione dell’odiosa imposta sul bene fondamentale della prima abitazione familiare compiuta dal governo Monti, oggi l’esecutivo delle grandi intese, ha dimostrato che si possa fare del bene al paese, attraverso l’eliminazione dell’imposta per tutto il 2013.

La casa rappresenta il bene naturale ed essenziale per la nascita e la vita delle famiglie e quindi per l’evoluzione del paese. Tassare tale bene primario sarebbe stato un fatto ingiusto e dannoso per milioni di famiglie, che hanno fatto risparmi per acquistare gli immobili e molto spesso continuano tutt’oggi a pagare i mutui delle abitazioni dedicate alla residenza familiare.

Oggi, grazie all’azione compiuta dal PDL ed in particolare dai ministri Alfano e Lupi, la prima casa ritorna ad essere un bene garantito e protetto da un’ingiusta tassazione.

La decisione di ridurre la pressione fiscale alle famiglie rappresenta il percorso giusto per far ripartire i consumi e quindi rilanciare l’economia nazionale.

Non possiamo quindi condividere i giudizi di critica alla decisione del governo lanciati dal Sindaco di Senigalli e presidente ANCI Marche, Maurizio Mangialardi.

Ormai il primo cittadino senigalliese, più che rappresentare un punto di riferimento per la maggioranza dei cittadini senigalliesi, ha deciso di spingersi sempre più a sinistra, travalicando i confini della sua stessa maggioranza e spingendosi in modo preoccupante verso lidi demagogici e populisti di sapore grillino.

Non una sola parola di apprezzamento per l’abolizione di un’imposta ingiusta, compiuta anche dal partito di riferimento del sindaco Mangialardi, quel PD che a livello nazionale sta governando con il PDL per il bene del paese.

Solo critiche, preoccupazioni, ed ingiusto allarmismo, tendente a vanificare l’effetto positivo dell’abolizione dell’imposta.
Al sindaco diciamo di non pensare solo alle casse del proprio ente, ma anche alle casse dei privati cittadini, che oggi sono molto più vuote di quelle dei comuni e che grazie a questa abolizione dell’IMU, per il 2013 almeno potranno un po’respirare.

Il problema vero è che in una parte della sinistra italiana, l’imposizione fiscale rappresenta l’unica via per risolvere tutti i problemi, senza pensare che proprio questa tragica imposizione fiscale è tra le cause della crisi sociale, economica e politica del paese.
Pagare le tasse sarà anche bello, come diceva un ex ministro del governo Prodi, ma non certo quando le tasse sono ideate in modo ingiusto e penalizzante per i cittadini (vedi IMU sulla 1° casa).

Ora l’attenzione dovrà passare sulla restituzione ai comuni del gettito previsto dall’IMU. Il governo, siamo certi, saprà garantire l’entrate fondamentali per il funzionamento degli enti locali. In questo senso è giusto che ANCI Marche, con il suo presidente Mangialardi, conducano una trattativa con il governo, perché oltre ad essere tutelati i risparmi dei cittadini, possano essere anche garantite le risorse degli enti locali e la solidità dei bilanci di previsione già approvati. E anche le forze moderate della città e del paese saranno affianco ai Sindaci in questa giusta battaglia.

Commenti
Ci sono 19 commenti
Stefano Alighieri 2013-08-30 12:53:47
Adesso oltre che da Roma ci dobbiamo far prendere per i fondelli anche a Senigallia??? Ma per piacere...
B
glauco galucoma 2013-08-30 13:08:55
si ok... io non sono un politicante e me ne frego della politica ma dico solo una cosa : Se più avanti saremo costretti ad aumentare l'IVA dal 21 al 22% "anche" per coprire il mancato introito dell'Imu... beh complimentoni.. si rischia l’ennesima vittoria di Pirro...praticamente aboliamo la tassa per 1 famiglia per poi far pagare a tutti i membri della famiglia molto di più (a testa ovvio) ..esempio? una famiglia di 4 persone pagava l'Imu (1 o 2 volta l'anno)un importo di circa 300 euro (metto l’importo a caso ovvio) e ora (in caso di aumento iva ) tutti e 4 i membri di casa.. tutti i gironi per tutta la vita devono pagare l?1 % in più su tutti gli articoli non di prima necessità (praticamente tutto)..sicuri del risparmio?? La mia è solo una banale provocazione perché ripeto.. non sono economista ne un politico e non voglio ne giudicare a favore ne a sfavore l’imu!!
Giovanna 2013-08-30 13:12:20
Eh sì ,pagare le tasse nn è per niente bello,e nn lo sarà anche nel 2014 ,quando la service tax busserà alle porte nn solo dei proprietari ma anche degli affittuari.Io nn sarei così felice di sentirmi il sostenitore dell'ennesima presa in giro: l'imu è uscita dalla porta ed è entrata dalla finestra,vestita cn abiti diversi per nn farsi riconoscere.Al mio paese si dice è cambiato il maestro ma la musica è sempre la stessa.Raccontatelo a chi oggi paga già un affitto esoso che da gennaio dovrà calarsi un altro po' le braghe!
glauco galucoma 2013-08-30 13:14:32
ecco l'esempio sciocco che mi è venuto ora in mente...è come se lo stato mi dicesse...da oggi le assicurazioni delle machine sono gratis per tutti perchè lo stato paga tuttoooo....ma poi pr compensare la spesa mi aumenta la benzina di 40 eruo al litro...bel risparmioooo (ovvio che in questo caso nessuno più comprerebbe la machina ok ....ma è solo per far capire il concetto)
Stefano. 2013-08-30 13:14:41
Ma ancora non sapete o fate finta di non sapere cosa è odioso per noi italiani? Se devo farti una lista finiamo domani...no l'imu! Pagavo 150 euro all'anno e pensi che questa tassa era odiosa? Non era il caso invece di lasciarla e far pagare chi poteva pagarla?
Vincent 2013-08-30 13:18:03
Caro signor Alessandro Cicconi massi Lei è libero di ripeterci le storielle del Suo Capo. Mi preoccupano gli Italiani che ancora ci credono. E mi preoccupa il futuro con un Monti di turno che dovrà mettere le pezze ai buchi di bilancio... . Ricordo a tutti che come sempre pagheranno quelli che hanno meno (vedi pensione a 67 anni). Ma Lei non ha niente da temere siamo contenti di essere così....
Cornelio 2013-08-30 13:32:31
Non esiste equità se chi possiede tanto paga quanto chi possiede nulla.

Con la riforma dell'Imu i proprietari di un solo alloggio di 80 metri quadrati di categoria catastale usuale, risparmieranno 4-500 euro all'anno. Quelli di 4 o 500 metri quadrati di maggior pregio ne risparmieranno 10-15 mila. Ma non basta! I grandi costruttori non pagheranno l'Imu 2013 e 2014 per il gigantesco numero di alloggi invenduti che popolano le desolate periferie urbane. Un regalo misurabile in decine di milioni di euro. Soldi con cui si possono acquistare o potenziare giornali (Caltagirone e Bonifaci - Messaggero e Tempo - ne sono il più noto esempio) utili a cantare le lodi al governo di turno. O ad aiutare nelle strepitose rimonte berlusconiane in campagna elettorale. Sociologi ed economisti di ogni corrente di pensiero concordano nell'affermare che il ventennio che abbiamo alle spalle è quello in cui si sono prodotte le più impressionanti differenze sociali a tutto vantaggio dei ceti benestanti. Il governo Letta ha aumentato la forbice.

Ma oltre ai numeri contano ancora di più i fatti simbolici e strutturali. L'Italia, come paventava La voce.info, è diventata l'unico paese sviluppato a non tassare la proprietà edilizia. Sono soggette a Imu soltanto le abitazioni di lusso: in tutto 73 mila immobili su 20 milioni di alloggi. Tutti gli altri sono stati equiparati e azzerati alla faccia della Costituzione. Tanto è vero che nascerà la «service tax», un'imposta legata all'erogazione dei servizi urbani che verrà pagata in gran parte dagli inquilini invece dei proprietari com'era con l'Imu.
Franco Giannini
Franco Giannini 2013-08-30 13:39:25
L'inizio dell'articolo è veramente divertente, anche se sa di battuta strappata, riveduta e corretta da un giovane emergente, ai danni di un oramai "superato" Crozza con il famoso :"...è con vvvivvva e vibbbbrante soddisfazzzzione...". Il resto non lo commento, vedo che altri lo stanno facendo, ci stendo su solo un pietoso velo a "doppia piazza", per coprire tutta la grande famiglia del PD&PDL SpA.
paolo monti 2013-08-30 15:07:28
il comune potrebbe sottrarre, in un momento di difficoltà, denari ai molti contributi di cui beneficiano spesso albergatori, ristoratori ecc. e assicurare,solo i servizi essenziali. mi chiedo? ma il nostro sindaco non è un membro del PD? perché non se la prenda con i suoi dirigenti di partito? boh!!!
pie 2013-08-30 18:49:52
Secondo me è ora di fare la rivoluzione!! Xro ' c'è ancora troppa gente che sta bene!! Lo dico xche ' io stavo bene, con il lavoro ecc.. ma ora non arrivo a fine mese! Ho tre figli che obbligatoriamente devono andare a scuola fino a 16 anni, non possono lavorare (tanto il lavoro non c'è), se no mi denunciano, midevo pagare tutte le spese della scuola dell'obbligo (che fa acqua da tutti i pori), devo pagare latassa sulla 1 casa , (mutuo trentennale), non ho diritto a nessuno sconto xche ' lavoriamo in due! Però viviamo con il minimo indispensabile!! Come gli extracomunitari!! Solo che dopo 36 anni di lavoro questa cosa ti pesa molto! E non puoi nemmeno andare in pensione!!
pie 2013-08-30 18:52:11
Ah dimenticavo, paghiamo tutte le tasse e le bollette!! Altrimenti equitalia ci mette mano!!
Maurizio Tonini Bossi 2013-08-30 20:11:51
CARO ALESSANDRO, HAI PERSO UN'ALTRA OCCASIONE PER TE UTILE PER PRENDERE LE DISTANZE DA CHI CONTINUA A PRENDERCI PER I FONDELLI, A DIFFAMARE LE ISTITUZIONI DELLO STATO, A SPORCARE DI SUDICIUME LA NOSTRA ITALIA. IL TEMA IMU COSTITUISCE L'ULTIMO INGANNO PERPETRATO NEI CONFRONTI DI CHI ANCORA CREDE NEL TUO IDOLO TRUFFALDINO.-
maria 2013-08-31 08:11:56
Caro Cicconi Massi, ma lei e' proprietario di qualcosa nella sua vita o e' titolare di una partita iva ? Se si come può godere di una tassa in meno e tanti aumenti in più ? No, me lo deve spiegare, perché milioni di italiani si lamentano e lei è uno dei pochi che è contento. Per il gusto di criticare la sinistra preferisce tagliarsi i ....!!!!
Alessandro Cicconi Massi 2013-08-31 10:56:53
Cara Maria, io non critico la sinistra, tutt'altro, dico che c'è una sinistra al governo del paese assieme ad un centro destra che hanno trovato un buon accordo per eliminare una imposta che sicuramente colpisce quel bene che la maggioranza degli italiani possiede e che è il frutto dei sacrifici, dei risparmi, del lavoro e che quindi credo sia ingiusto colpire. Che poi l'italia debba rivedere il complesso della propria tassazione, sono assolutamente d'accordo. Solo nel nostro paese la tassazione ha superato il 50% dei reddito nazionale...
Alessandro Cicconi Massi 2013-08-31 11:00:12
senza adeguati servizi corrispondenti.
BlackCat
dionisio 2013-08-31 13:41:52
Ingenuo il signore Cicconi Massi.... Molto ingenuo e cresciuto a BimBumBam!!! Avete la capacità di farvi prendere p i fondelli rimanendo il sorriso in bocca. Da manuale del piccolo (...omissis...)!
glauco galucoma 2013-09-02 09:25:05
Addio Imu ..ora ti chiami Serie Tax....Ma quanto vi piace cambiare il nome alle tasse?? ok ok fatelo pure..se vi piace coì fatelo maper lo meno non prendete in giro i 5 vecchiettini che anocra credono che avete abolito una tassa per il bene del popo che con il sudore ha comprato una tassa (una delle meno impattatnti tra le 4000 che paghiamo)....si è parlato tanto di Imu, senza ricordare che vale lo 0,4 per cento della spesa pubblica, per poi arrivare, alla fine di agosto, ad introdurre una nuova tassa che molto probabilmente servirà a coprire il minore introito dovuto all’Imu. E tutto questo mentre ad ottobre ci sarà da trovare l’ennesima copertura per evitare l’aumento dell’Iva dal 21 al 22 per cento.
glauco galucoma 2013-09-02 16:28:43
Altro dato...via di mezzo l'Imu e per compensare il mancato introito si "rischia" di prendere i soldi dalla nostra amata IVAAAA.. quindi un aumento di 2 cent/litro della benzina...io faccio in media 20000 km all'anno e i media consumo 12 km/l fate un po i conti quanto mi costa in piu? se dovessi scegliere io ..IMU TUTTA LA VITA!! mi costava molto molto molto meno...rispetto a quanto mi costerà per compensare il mancato introito (praticamente ci faranno la Gresta con sto IMU.. ora con la scusa di coprire il mancato introito metteranno il doppio di tasse ..e viaaa fregato nuovamente l’Italiano…e pensare che alcuni ci festeggiano pure con l’abolizione dell’Imu..io sarò fregato ma chi festeggia è un bel c....)..complimenti ..festeggiate festeggiate…
glauco galucoma 2013-09-03 09:13:01
Pare ufficiale! meno polizia (blocco assunzioni) e meno spese pubbliche (non ho letto l'articolo ma si parlava di tagliare le spese per i pensionati)...dai dai...festeggiamo la scomparsa dell'IMU..ma che braviiiiii
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura