SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Processo occupazione ex-Ragno: dagli imputati lo sdegno per un articolo

Gli attivisti del Mezza Canaja contro il Corriere Adriatico: "Mira ad influenzare la sentenza"

4.150 Letture
26 commenti
Occupazione dei giovani del Mezza Canaja allo stabilimento ex Ragno di Senigallia

“Come imputati del processo per l’occupazione della fabbrica ex-Ragno, vogliamo esprimere il nostro più vivo e sentito disprezzo nei confronti dell’articolo pubblicato dal Corriere Adriatico, nella cronaca senigalliese, il giorno venerdì 5 luglio.”

Inizia così il durissimo comunicato redatto dagli attivisti del Mezza Canaja, organizzazione che vede 13 ragazzi sotto processo per l’occupazione dello stabilimento ex-Ragno di strada della Marina a Cesano di Senigallia, avvenuta a novembre 2009. Episodio per il quale sono stati anche contestati agli occupanti danni arrecati allo stabile per 150.000 Euro e sul quale il 23 luglio dovrà pronunciarsi il Tribunale di Senigallia.

“Il titolo (No global figli di papà. Chiesta la condanna – n.d.r.) non solo non ha nulla a che fare con l’articolo né con i fatti che si raccontano, ma oltre ad offendere, mira, neanche tanto indirettamente, ad influenzare la sentenza che il giudice dovrà dare.” continua il comunicato, sottolineando poi che “… hanno scritto cose false e in più diffamatorie. Tant’è vero che le date che sono riportate nell’articolo sono completamente sbagliate”.

“Siamo figli di papà e anche di mamma, siamo precari e se lor signori ” concludono gli attivistisapessero veramente le condizioni economico-familiari della stragrande maggioranza degli imputati arrossirebbero d’imbarazzo e vergogna”.

Commenti
Ci sono 26 commenti
Osvaldo 2013-07-05 23:23:48
Se hanno scritto delle diffamazioni perchè non li querelate invece di rispondegli sempre tramite la stampa?
marianna 2013-07-06 00:03:03
Ci stiamo pensando. E' uno strumento che non ci entusiasma, ma a tutto c'è un limite. Per ora abbiamo scritto una rettifica.
renzo 2013-07-06 00:12:02
Potreste chiedere a papà di chiamare l'avvocato e fare causa al Corriere Adriatico. Comunque non si può dargli tutti i torti considerando la fama del (...omissis...)...
Francesca 2013-07-06 09:33:25
Cara Marianna, tu che scrivi "a tutto c'è un limite": non ti pare che 150.000 euro di danni siano un "limite" che non si sarebbe dovuto raggiungere? Un conto è occupare un edificio in modo pacifico per lanciare un messaggio ma tutt'altra cosa è distruggerlo fino ad arrivare ad un ammontare così alto di danni. Non mi metto a giudicare, non è nel mio stile e per altro non conosco i dettagli della vicenda ma onestamente da lettrice mi chiedo " importa poi molto che chi ha provocato i danni siano dei cosiddetti "figli di papà" o meno?". Semmai è un'aggravante ma sta di fatto che tutto ciò assomiglia molto di più ad un atto di vandalismo e la conta dei danni ne è purtroppo un'amara verità.
Hook60 2013-07-06 10:07:57
Cari rivoluzionari con la maglia di lana, era una battuta degli anni '70, dedicata ai rivoluzionari di casa ns figli della borghesia che andavano ad aggredire i figli del proletariato che vestivano una divisa, non è accettabile invocare strumenti di tutela previsti da chi della illegalità ne fa una bandiera, o si crede nello Stato di diritto o lo si contesta. Mi sembrate esponenti di una certa borghesia che, aveva come motto, la legge mi serve per avere quello che è un mio diritto, gli amici per avere quello che voglio. Quando violate la legge, pensate mai a chi subisce gli effetti delle vs azioni?
andrea 2013-07-06 10:10:07
articolo del corriere degno di un giornalino da spiaggia, livello del ( o della) giornalista da zero assoluto. fermateli!!
glauco galucoma 2013-07-06 11:47:56
Invocate ora tanta legalità?? edifici occupati...vandalismo (150mila lo classifico solo come vandalismo) ecc ecc... quando si muove Mezza Canaja è tutto lecito in nome della libertà mentre tutto il resto del mondo deve rispettare le regole e le leggi? ma siete paladini (mai domi come scrisse uno di voi hi hi) della libertà di espressione? di tutele dei diritti umanitari? della democrazia assoluta? oppure tutelate solo il vostro divertimento? (altro non vedo ..se non il divertimento di vivere senza troppe rotture e nulla più)…al di fuori del vostro mondo avete una credibilità pari allo zero …. Non servono 3 gesti l’anno di aiuto alle persone bisognose per farvi passare come associazione valida e seria…avete agito sempre e solo al di fuori delle regole e delle leggi e ora siete offesi per un articolo..bene..denunciate il Corriere Adriatico e se vincerete la causa significherà che la legge è dalla vostra parte e pure io con lei…se non vincerete…asciugatevi le lacrime e lasciate pensare liberamente a tutto il resto della popolazione di Senigallia quello che pensa di voi! (nel bene e nel male). Paladini mai domini è
giuseppe 2013-07-06 11:49:31
cara francesca che non ti metti a giudicare visto che non è nel tuo stile, ma già sentenzi la colpevolezza, potrebbe essere che la "distruzione" di quest'edificio, che peraltro vedo ancora in piedi, sia da addebitare all'incuria della proprietà che lo ha lasciato per anni al degrado? e tante le volte che fosse sti 150mila un tantino esagerati per una fabbrica abbandonata? no eh?
Lello 2013-07-06 12:10:45
I danni sono stati chiesti dall'accusa. Che siano veri e che siano attribuibili ai ragazzi lo ha già deciso il tribunale popolar-virtuale di Senigallia Notizie. E sono gli stessi che parlano di legalità, quelli che hanno emesso la sentenza prima del magistrato...complimenti, gente che si pone come difensore dello stato di diritto e poi si sostituisce al magistrato è il miglior esempio del giustizialismo all'amatriciana.
glauco galucoma 2013-07-06 12:14:46
giusto...dopo Giuseppe rettifico il mio commento togliendo i 150mila euro...ma per lo meno ci metto con certezza i danni effetuati al porto (all'epoca distrussero divrse porte ...tuto accertato...imbrattarono i muri...tutto accertato...distrussero diversi vetri..tutto accertato) poi aspettando i danni fatti e accertati (lo vedremo dopo le sentenze) alla porta di ingresso dell'edificio ex ragno...come dicevo…rettifico e a prescindere dall'ammontare...Sig Giuseppe qui già la colpa esiste...l danno esiste...la illegalità è certa (sono entrati in diversi edifici pubblici e privati ..non si parla di giudicare ma di commentari atti illegali…tutto qui…ci scusiamo per aver dato cero l’importo di 150 mila euro ma ciò non toglie l’illegalià di questi individui!!
Francesca 2013-07-06 12:29:24
Caro Giuseppe, non ha senso per me continuare a risponderti: mi sembra semplicemente assurdo che vogliate voi passare da vittime della giustizia o dell'opinione pubblica che si sta accanendo su di voi. Ci sono dei periti che vengono chiamati in causa in queste situazioni per verificare danno, entità e possibili cause....PRESUMO lo abbiamo fatto anche in questo episodio. Ne devo constatare che i 150.000 abbiano un fondamento. Chi è entrato in una proprietà privata in cui non doveva entrare e ha causato dei danni? Io no di certo. Ripeto: ci sono altri modi per manifestare e per fare arrivare efficacemente un messaggio....molto più civili di questo, per cui è inutile che vi scandalizzate ora per delle critiche che ricevete.
glauco galucoma 2013-07-06 12:33:11
mmmmm anticipo una cosa che spesso chi tutela l'illegalità tira fuori in questi casi (in genere parte sempre a razzo il paladino mai domo)...non tiriamo fuori frasi tipo "fino a quando non ci sarà la sentenza tutti sono innocenti" oppure cose simili...ok per quanto riguarda la legge ma non pretendete che la stessa cosa valga per le persone come me che già vede in questi ragazzi solo un manipolo di ragazzi che commettono atti illegali e nulla più…..così dicendo agli occhi di molti siete solo individui che giustificano e reputano innocenti le persone che commettono illegalità palesi ma che ..visto il fatto che non sono stati ancora giudicati dalla legge..dovrebbero essere innocenti (un esempio su tutti il tipo che ha sparato di fronte il parlamento qualche mese fa…se fosse veramente vera la frase “fino a quando non ci sarà la sentenza tutti sono innocenti” allora guai a chi si azzardava a dire che è un uomo colpevole)…dai …per favore!!! In questo caso la certezza di atti abusivi esiste anche senza nessuna sentenza e di conseguenza la certezza di parlare di persone che hanno commesso illegalità è certa ancor prima di essere giudicati…che vi piaccia oppure molti la pensano così!! Mi sono espresso solo perché in 4 commenti simili a quello da me fatto…4 persone mi hanno tirato fuori questa manfrina…così gioco di anticipo (se mai qualcuno commenterà come ho appena detto ovvio hi hi hi)
glauco galucoma 2013-07-06 12:42:11
Giuseppe...concludo aggiungendo...ma secondo te 150mila euro di danni sono di vetri e porte? non potrebbe (ovviamente la mia è solo una ipotesi…un esempio ) che questi "ragazzi" magari giocando ai 4 cantoni oppure a nascondino….dentro il capannone..inavvertitamente…hanno rotto un macchinario e il danno per riparare a questo macchinario è di 149.990 euro e i restanti 10 euro sono per la porta rotta? Ripeto il mio è solo un esempio non sapendo cosa ci sia dentro il capannone (sai io NON amo entrare illegalmente dentro le proprietà altrui solo per trovare il divertimento e per rompere le cose... mascherandolo come protesta)
glauco galucoma 2013-07-06 12:59:14
beccatooo il mio commento per il discorso sentenza oppure no...in queto caso ho anticipato Lello... hi hi hi ...scontatisimo che esisteva qualcuno che rispondeva così hi hi hi hi
mario rossi 2013-07-06 14:24:23
io di voi senigalliesi perbene e civili ne ho proprio la nausea. continuate a rubare ciò che potete finchè dura, a voi non vi condennerà certo nessuno, la domenica vi vedono in chiesa, insegnate catechismo ai loro figli e al mare siete vicini di ombrellone. al di la del merito della questione, non vi smetite mai, luccicanti come sempre nella vostra cacca.
Lello 2013-07-06 14:43:38
La Ragno era frequentata, prima dell'occupazione, da vagabondi e tossici, ma nessuno dei sommi giuristi dei commenti di senigallianotizie si è premunito di conoscere alcune cose prima di sentenziare. Perchè mai i danni dovrebbero averli fatti i no global e non tutta la gente che ci stazionava prima? Nessuno ha mai negato che i danni ci siano, dipende chi li ha fatti...al giudice l'ardua sentenza!
Rione 2013-07-06 14:49:05
Record di commenti. Il Mezza Canaja infervora il dibattito pubblico. Nello stesso giornale on line fa più discutere il rinvio a giudizio per i presunti danni ad un fabbricato di proprietà della banca che l'arresto di un camorrista o la carenza di servizi dell'ospedale di Senigallia. Ma non vi rompete i cxxxxxxxi, così in generale?
Mario Rossi 2013-07-06 15:09:02
@Rione più che altro dà l'idea di quanto che li avete rotti voi.
Rione 2013-07-06 15:28:23
Dovresti ringraziare. Diamo fiato alle bocche come le tue, prive di argomenti dialettici importanti. Dopo l'occupazione della Ragno di cosa vuoi parlare, di calcio o di Fixa?
glauco galucoma 2013-07-06 16:12:50
Mario....se ti abbiamo rotto..ignoraci :) chiesa..ombrelloni..sembri delirante ma ok..libero di dire tuto :) per il resto concordo docn te...sì bibini hano decisamente rotto a tutti :) ..Rione...mi dici te dove e cosa commentare ora? hi hi ih ma pensa te stì rigazzini
giili 2013-07-06 18:20:58
Povera banca tutti Questi danni in un edificio abbandonato da anni e anni . chissa se ci paga l'imu?
ma perche' invece di farla cadere a pezzi non finanzia qualche imprenditore per farla rivivere e dare un po di lavoro ai giovani senigalliesi
come mai una delle poche fabbbriche di senigallia ora e' propieta' di una banca?
giuseppe 2013-07-06 22:09:29
sempre per francesca..non capisco perchè mi includi automaticamente tra i no global solo perchè ti ho ripreso sul fatto che avevi giudicato ex ante pur definendo ciò come fuori dal tuo stile, comunque non me la son presa. per glauco: guarda che mi vai un tantino fuori tema visto che nel comunicato qui sopra pubblicato mi pare che il mezza canaja non stia rivendicando la propria estraneità, ma semplicemente risponde, a mezzo stampa, ad un articolo che riportava cose non vere ed epiteti fuori luogo, certo non determinanti per i fatti che l'articolo stesso doveva riportare. evidentemente il tuo disprezzo per sti rigazzini, del tutto personale, ti fa vedere rosso..
Senigalliese Purosangue 2013-07-07 13:23:36
Ma invece di tenere chiuse e sprangate proprietà ex industriali, venissero date a prezzi "politici" a chi intende fare impresa disponendo soltanto delle proprie idee e le proprie mani?
Sapete, esistono persone che hanno voglia di fare e di mettersi in gioco, ma a volte (anzi sempre) magari difettano dell' unica cosa che invece le banche richiedono. I soldi.
Non entro del merito delle questione, ma in un territorio come il nostro, la semplice presenza di un organismo come il centro sociale mezza canaja è importante.
Importante non tanto per le azioni ma semplicemente per far conoscere che esiste un modo diverso e non omologato di pensare.
E' l' atrofia del pensiero, il placido sedimentare della vita in provincia che è il peggiore dei mali.
Il conformismo piatto e insulso della provincia....
pie 2013-07-07 17:24:10
Hai proprio colto nel segno!! Senigalliese Purosangue!!
Hai tutta la mia ammirazione! Che va anche ai ragazzi di mezza Canaja!!
glauco galucoma 2013-07-08 10:46:10
ma si dai...regaliamo gli edifici abbandonati (privati) a stì rigazzini..oppure a ogni indviduo che ha voglia di fare e "inventare" ottima idea...ma poi però ricordiamoci di sveglairci e scendere dal letto ok? :) :) mai un pensiero utile voi del mezza Canaja... ma quello che più mi fa tristezza è vedervi a 30/40 anni vivere una vita che fino a 10 anni prima vombattevate....che tristezza
glauco galucoma 2013-07-08 14:06:17
giuseppe scusa ma non avevo letto la mia risposta :) dammi 2 per il fuori tema...amen ...per il resto..non vedo asolutamente rosso..mi diverto commentarli e mi diverto studiarli un po...li vedo come una specie cheva comunque ascoltate e analizzata..che poi ad oggi non ho mai trovato utilità in quelloc he fanno è una cosa mia personale...ma fino a quando non toccheranno le mie proprietà....non poso fare altro che giudicarli male e riderci sopra...(mi dispaice per chi subisce sistematicamente danni e abusi di questi rigazzinoi che sono sempre in perenne cera di luoghi di gioco)
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura