SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Morte dj peruviano a Senigallia, disposto un nuovo accertamento

Procura affida al neurochirurgo di Ferrara l'esame dell'encefalo per capire la natura della botta in testa

2.261 Letture
commenti
Hernan Guillermo Velluttini Del Rio

Nuova perizia per accertare le cause della morte del dj peruviano Hernan Guillermo Velluttini Del Rio, avvenuta lo scorso 11 marzo dopo una colluttazione con un connazionale. L’autopsia non ha dato risposte significative per quanto riguarda la botta in testa che ha poi procurato il decesso del 46enne.

La Procura della Repubblica di Ancona ha disposto pertanto un nuovo accertamento, questa volta sull’encefalo: affidato al neurochirurgo dell’ospedale di Ferrara Michele Cavallo, l’esame dovrà accertare se la botta in testa sia stata causata dalla caduta a terra dell’uomo o se sia stato colpito o spinto a terra come sostiene l’accusa.

Come si ricorderà, Del Rio si era recato al pronto soccorso di Senigallia tra il 7 e 8 marzo 2013 per accertamenti su una botta in testa in seguito ad una lite con un altro uomo, E.T.C.G., 36enne originario del Perù, accusato ora di omicidio preterintenzionale ma che nega ogni imputazione. Da una prima diagnosi emerse un “trauma cranico non commotivo” per cui venne rimandato a casa senza essere tenuto in osservazione né sottoposto a tac.

Due giorni dopo però, il 10 marzo, l’uomo tornò nuovamente all’ospedale di Senigallia lamentando un peggioramento che, la mattina seguente, lo portò al decesso. I medici di Senigallia si sarebbero a questo punto consultati con il personale di Torrette chiedendo se fosse il caso di intervenire chirurgicamente ma, al riguardo, avrebbero avuto responso negativo.
Per questo motivo, nel registro degli indagati sono finiti anche i sei medici, quattro della struttura senigalliese, due di quella regionale dorica con l’accusa di omicidio colposo.

L’accertamento sarà effettuato dal neurochirurgo Cavallo, assieme al medico legale Adriano Tagliabracci, entro tre mesi.

Commenti
Ci sono 2 commenti
giovanni 2013-05-29 13:54:49
lo conoscevo il peruviano mi dispiace moltissimo ...che cavolo di fregatura la vita...
nancy contreras 2013-05-29 19:38:39
e,ora che si faccia guistizia per la morte di queste ragazzo, el veri colpevoli devono pagare tanto (...omissis...) incompetenti che amazzano a la gente lo stesso per el delincuente que e acusato di la disgrazia....dovreve stare in galera.me dispiace che sia del Perù por uno pagano tutti.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia