SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Aggredisce guardia giurata alla Coop di Senigallia, arrestato pluripregiudicato

L'uomo ha anche cercato di rubare la pistola, poi è stato bloccato dai Carabinieri

5.272 Letture
31 commenti
Daif Abdelkrim

Tentata rapina e minacce gravi. Sono questi i capi d’imputazione per cui è stato arrestato a Senigallia un cittadino marocchino, pluripregiudicato, dopo aver aggredito una guardia giurata e provato a derubarla della sua pistola. Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì 22 gennaio al supermercato “Coop” delle Saline, in via dei Gerani, e già nella mattinata di mercoledì 23 è stato condannato a due anni di carcere e portato a Montacuto.

Daif Abdelkrim – nato in Marocco, classe 1973, senza fissa dimora, celibe, pregiudicato anche per reati specifici e irregolare sul territorio nazionale – è stato visto aggirarsi con fare sospetto nel supermercato del quartiere Saline e controllato dalla guardia giurata in servizio. Per sfuggire al controllo, l’uomo ha aggredito la guardia, malmenandola e tentato di rapinarla della pistola. C’è voluto l’intervento dei Carabinieri di Senigallia, pattuglia del nucleo Radiomobile, assieme alla guardia giurata per bloccare l’uomo e condurlo in caserma dove è stato tratto in arresto, in flagranza di reato.
Oltre alla denuncia della vittima dell’aggressione, sono stati ascoltati anche i testimoni dell’accaduto.

Trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione CC di Senigallia, l’uomo è stato mercoledì 23 gennaio condotto presso il Tribunale cittadino (Sezione distaccata del Tribunale di Ancona), dove è stato giudicato per direttissima: il Giudice ha convalidato l’arresto applicandogli la misura della custodia cautelare in carcere, a due anni di reclusione nel carcere di Ancona, Montacuto.

Commenti
Ci sono 31 commenti
pie 2013-01-23 16:45:46
Ma invece di portarlo a Montacuto, xche non lo portano a casa sua? Insieme a tutti gli altri extra , non regolari, che soggiornano a spesenostre nelle patrie galere???
Max 2013-01-23 17:00:45
perchè siamo in italia...
glauco galucoma 2013-01-23 17:26:17
Io dico la mia...e non voglio dare colpe a nesuno!! ieri partita di calcio Tunisia Vs Nieria...il bar vicino alla carias (a detta di un mio arisimo amico a cui credo) era pieno di Tnisini...quasi tutti che soggiornavano (notte per notte) alla Caritas ...con 4 di loro in mano un telefono Samsung S3 e vestiti piu o meno firmati...non voio giudicare ne tantomeno critiare nessuno......però io (prsonalmente) mi faccio molte domande quando vedo certe cose!!!
renzo 2013-01-23 18:07:08
Punto 100€ che è libero entro la prossima settimana.
andrea barucca 2013-01-23 19:02:42
visto che la politica e le leggi nn funzionano in italia, ci vorrebbe a mio avviso qualcuno come Paul Kersey.
Michele 2013-01-23 19:26:49
Un pregiudicato senza fissa dimora irregolare, come fa a campare? Questi sono gli effetti delle politiche di immigrazione Italiane ed Europee giudate da incapaci (...omissis...)
Pasquale Torino 2013-01-23 19:34:38
la guerra dei pezzenti continua tu hai fatto questo a me lui ha fatto questo a te ....e chi sta sulle poltrone dorate ....bè loro non centrano mai
Gabriele 2013-01-23 22:22:29
Fuori tutti fuori ...... basta con il solito buonismo del piffero
giovanni 2013-01-24 00:22:41
sono tutti spacciatori che trovano terreno fertile..li bobbiamo mandare a casa
pie 2013-01-24 00:30:47
Questi elementi hanno scelto l Italia xche??? In Europa solo da noi c e tanto permessivismo! Ma basta!! Raccogliamoli tutti quelli irregolari, mettiamoli su un aereo e riportiamoli a casa loro!! Ci costera sicuramente meno che farli soggiornare qua!! E se prendessimo esempio dall Australia??? I nostri giovani meritevoli non hanno futuro in Italia!! Rendiamocene conto!!
O. Manni
Paul Manoni 2013-01-24 01:31:04
@pie, se dovessi scegliere un paese dove delinquere, in previsione che prima o poi mi arrestino, l'Italia sarebbe decisamente l'ultimo paese che sceglierei. Meglio i paesi scandinavi, fidati. Processi e pene più corte, e carceri a misura d'uomo. E sono tutte qui, le motivazioni per le quali non é il permessivismo il motivo per il quale gli stranieri in vena di crimini scelgono il nostro paese. Magari il motivo, se ci pensi un secondo, sta tutto nella morfologia geografica del nostro paese. Ossia dal nord Africa si riesce meglio ad approdare in Europa attraverso l'Italia. Ma il problema non sarebbe nemmeno quello. Qui il problema é che nel nostro paese, facciamo fatica a campare noialtri "residenti"...Figuriamoci che razza di schifo di possibilità che puo offrire il nostro paese, a chi, venendo da fuori, é gia privo di tutto. É logico che la delinquenza e l'illegalità, alla fine, venga scelta come opportunità di vita, rispetto alla normalità.
Ettore 2013-01-24 07:25:56
E pensare che è pieno di evasori fiscali e di gente che sfrutta e sottopoaga il lavoro (violando leggi), non solo a piede libero, ma che costituiscono anche parte stimata della società...siamo a Senigallia e lo sappiamo tutti.
Pasquale Torino 2013-01-24 10:50:56
Vabbè la giochiamo bene visto il tg2 in germania e nel mondo noi itagliani la mafia la mafia la sappiamo espandere bene...e non solo la mafia...il razzismo e la massima espansione dell ignoranza umana
paolo 2013-01-24 11:00:10
Arrivare a giustificare la delinquenza e l'illegalità perchè "facciamo fatica a campare noialtri "residenti"...Figuriamoci che razza di schifo di possibilità che puo offrire il nostro paese, a chi, venendo da fuori, é gia privo di tutto"...Mi pare che abbiamo proprio toccato il fondo. Paul, io avrei anche aggiunto: "Poverini!!"
Rospo 2013-01-24 11:53:48
Ok, le carceri sono piene di stranieri e quel che si vuole. Ma la statistica è cosa seria e va vista bene e non a prima letta. Condanne per associazione a deliquere di stampo mafioso, bancarotte fraudolente, truffa ai danni dello Stato e altri reati seri come questi vedono protagonisti quasi solo italiani. Fermarsi e riflettere no?
O. Manni
Paul Manoni 2013-01-24 12:33:40
@paolo, il fondo lo abbiamo toccato da un bel pezzo, e per altri e molto più evidenti motivi. A prescindere dal fatto che nessuno "giustifica l'illegalità" o il crimine, occorre pero prendere necessariamente nota che nessuno nasce criminale, ma criminali, come in molti casi dove ad essere coinvolti sono stranieri indigenti, ci si diventa per necessità, o perfino sopravvivenza. A me sembra che qui, in questo paese di raccomandati, incompetenti e giustizialisti da 4 soldi, sia in corso un "conflitto sociale" di proporzioni gigantesche. C'é chi in modo del tutto deliberato ed irrazionale, lo alimenta, e chi tenta di trovare una soluzione, per il bene di tutti. Io non faccio la crocerossina di nessuno, ma trovo stupido ed inutile che altri si fermino a guardare il dito, quando gli si indica la Luna. Così si arriva solo a crisi di nervi e frustrazioni, che sfociano in odio ed infine in violenza. Analizzare la situaziome in modo serio, dovrebbe essere il primo passo per evitare di stare male noi, e di far stare male gli altri.
giulio 2013-01-24 12:54:24
Siamo un Paese di vigliacchi, oltre che una Repubblica delle banane. Perchè? Perchè dobbiamo " analizzare la situazione in modo serio", aprire un dibattito sul "conflitto sociale", incolpare sempre, o quasi, la società. Oppure, quando delinque un extracomunitario, si fa l'assurdo parallelismo - che non ha logica alcuna - con la frase " e allora? delinquono anche gli italiani".
Rospo 2013-01-24 13:22:28
Scusa, Giulio, non sapevo che se si parla di delinquenza sottolineare dati reali per ragionarci seriamente fosse vigliaccheria. Un po' come chiamare coraggio la stupidità.
giulio 2013-01-24 14:04:19
@Rospo. Quando ti ruberanno il portafoglio, o peggio, nei fumi dell'alcohol abuseranno di tua figlia o di tua sorella, tu, "fermati e rifletti".
Rospo 2013-01-24 16:47:49
@Giulio. Il portafoglio me lo hanno rubato e non per questo sono diventato Charles Bronson nè, da 'coraggioso' come qualcuno qua crede di essere, ho mai sperato che altri diventassero giustizieri per me (ma appunto qua i termini coraggio e vigliacchieria sono usati al contrario). Nessuno invece qua ha abusato dei figli di nessuno, tanto è vero che non si è mai parlato di stupro. Paragonare cose tra loro non omogenee per fare effetto...un po' come chiamare coraggio la stupidità, appunto.
marta 2013-01-24 16:57:11
@glauco...riguardo a quello che hai detto prima del bar del portone,penso di conoscere molto bene uno o più di uno di quei ragazzi che hai descritto e voglio solo dire che se vedi un tipo di abbigliamento un pò più curato (non firmato) o uno smartphone costoso è anche perchè alcuni di questi ragazzi lavorano o hanno lavorato (seriamente e in modo onesto) ed è dal lavoro che arrivano il telefono o la felpa. Da qui ti potresti porre la domanda di cosa fanno alla caritas se lavorano e guadagnano?...bè un telefono adesso come adesso se lo possono permettere in tanti con le offerte e i contratti che ci sono ma un affitto e mantenersi da solo soprattutto se non hai una famiglia o un sostegno alle spalle è decisamente più difficile. Allora ti dico che anche io penso che sei hai problemi più importanti da affrontare la tua priorità non dovrebbe essere uno smartphone ma magari risparmiare il più possibile per essere un giorno autonomo...ma pensa un'altra cosa:per un ragazzo di 23 anni che viene in Italia con tante aspettative e convinto che qui lavorando (ripeto onestamente,perché è importante) potrebbe avere una vita dignitosa (non straordinaria),dopo aver visto piano piano sfumare il sogno che aveva di migliorare la sua vita nel nostro paese,anche uno smartphone (facilmente abbordabile) paradossalmente può essere motivo per lui di sentirsi quanto meno "normale" e integrato,può sembrare sciocco ma basterebbe parlarci un minuto con alcuni di questi ragazzi per capire che hanno proprio bisogno di sentirsi come qualsiasi altro coetaneo italiano,almeno dal punto di vista di quello che possiedi,dato che burocraticamente non lo saranno mai. Detto questo non voglio giustificare chi della Caritas si approfitta o si adagia senza fare un passo per cambiare la sua situazione,nè tanto meno voglio giustificare la criminalità ma solo sperare che queste persone non vadano considerate solo come immigrati,ma come uomini che,come noi italiani,hanno disagi,debolezze, aspirazioni,meriti e tanto altro.
Ettore 2013-01-24 17:15:32
Addirittura si tirano fuori gli stupri! Gran parte degli stupri avvengono nelle famiglie, molti ne commettono i preti, altri gli educatori, altri i migranti....stando alla sapienza di Giulio abolire la famiglia, il clero, l'educazione oltre all'immigrazione! Intelligenti pauca...
O. Manni
Paul Manoni 2013-01-24 21:18:31
@Ettore, figurati se a @giulio interessa cosa accade davvero...Sembra appena uscito da "1984" di Orwell. Con lui la propaganda del "big brother", é riuscita benissimo. "la guerra é pace", "l'odio é amore", e via dicendo. Gli mancano solo due fette di prosciutto sugli occhi, e via...
mattyab 2013-01-24 23:09:49
parlate tutti molto bene, ma della guardia che rischia una cortellata per colpa di questa gente che non ha niente da perdere per 1000 euro non nè parla nessuno, io ero un suo collega e so benissimo quello che si rischia
Mario 2013-01-25 01:28:01
Paul manoni in Italia siamo messi così perché esiste gente come te! Bla bla bla tante parole tanti moralismi sta gente a da sta fuori dai cogl...i! Li metti in galera e quando sei arrivato a un numero giusto di persone li sbatti fuori dal Italia con qualche osso rotto. Vengono in Italia perché vanno in galera e ci stanno un. 10% della pena che dovrebbero fare se fossero a casa loro..... Comunque rilancio 150 che è fuori in meno di un ann! Magari la prossima volta a violentato qualcuna! Italia agli italiani fuori i stranieri che creano solo grossi guai!
O. Manni
Paul Manoni 2013-01-25 07:02:03
Fondamenti di antropologia: in mancanza dei correttivi dovuti dalla civiltà, all’interno del "clan" si è altruisti, verso l’esterno si è feroci.
Rospo 2013-01-25 08:41:01
@Mario. La Costituzione sul sistema penale dice tutt'altro. Quindi sei tu che sei incompatibile col nostro Paese e sarebbe bene che te ne andassi e ti trovassi un bello Stato forcaiolo come piace a te, visto che questa non è la Costituzione adatta a te (se non si accetta la Costituzione non si è davvero cittadini). Per il resto, scindendo la responsabilità penale dal singolo individuo ed estendendola ad intere categorie di altri poveracci, fate il gioco dei padroni del vapore che, dividendo i poveri e mettendo odio e guerra tra loro, continuano meglio il loro saccheggio delle risorse, del lavoro e dei nostri soldi. A me non piace fare l' 'utile idiota' per i reali delinquenti finanziari internazionali del neoliberismo, se a voi piace divertitevi pure; poi, però, quando ci avranno messo alla fame ne riparliamo, sempre che per quella volta avrete capito chi sono i veri e 'grossi' ladri.
glauco galucoma 2013-01-25 08:48:51
Marta ok concordo in quasi tutto quello che dici...ma in questo caso specifico..parliamo di telefoni che ad oggi...(parlo di un risultato di ricerca che ho effettuato ma magari ho saltato qualche super offerta) costa non meno di 400 euro circa...beh io per rimanere al passo con i miei coetanei e per non sentirmi "diverso" opterei per un cellulare molto meno costoso..magari pure un I-phone (non di ultimissima generazione) ma decisamente meno caro...posiamo dirci tante parole ma a me il dubbio rimane ugualmente..perdona il mio pensiero “limitato ma rimango veramente dubbioso!!
selvaggia 2013-01-26 12:04:30
provate a essere immigrati, in un altro paese dove siete mal visti e non voluti, solo perche italiani.. e gli italiani si sa, sono tutti mafiosi, imbroglioni e gran caciari..provate a non avere amici del luogo, perche nessuno vi avvicina e tutti vi giudicno e passano lontano, pur non conoscendovi..provate anon trovare lavoro perche non avete il permesso di soggiorno, perche vi è scaduto e con la crisi non siete riusciti a trovare lavoro e quindi non poterlo rinnovare.. provate a sentire su di voi la sofferenza, l umiliazione di non riuscire, la nostalgia di casa del tuo paese, del tuto cibo, della tua lingua, della tua famiglia, ma non poter tornare, perche si è sconfitti dentro..
provate, provate, o non siete ancora abbastanza disperati da partire dal vostro paese, lasciare tuttie tutto e andare in cerca di un futurio migliore.. assaporatene la sofferenza..
glauco galucoma 2013-01-28 12:43:58
si ok selvaggia...ma cosa vuoi dire con questo?? fanno bene a rubare nelle case...rapinare di tutto...malmenare...ecc?? non capisco coa vuoi dire con il tuo provare la sofferenza!! scrivi per giustifiarli oppure per dirci di aiutarli? io la seconda ipotesi non la pratico piu da anni lo ammetto..e non mi interesa farlo...sarò un cattivone ma sono libero di aiutare chi penso sia meritevole (per me!!) di essere aiutato...e chi ha la precedenza nella mia vita...tipo ffamiglia ecc ecc....tu autali...mica ti condanno!!
pie 2013-02-20 22:46:24
Tanti italiani non trovano lavoro pur non essendo mafiosi,pur essendo a casa loro,pur essendo giudicati e pur essendo umiliati dalle proprie istituzioni!!!! Questa e la nostra realta!!! Ma chiudiamo gli occhi e pensiamo ad altro!!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura