SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Anche Senigallia nel mirino della banda di albanesi arrestati a Fano

Tra la refurtiva rinvenuta dalla polizia anche alcuni oggetti trafugati in case al quartiere Saline

2.167 Letture
commenti
Auto della Polizia a Senigallia. Foto di Carlo Leone

Avevano colpito anche a Senigallia i sette albanesi arrestati lo scorso 30 novembre dalla Polizia di Fano e dalla Squadra Mobile di Pesaro a seguito di alcune indagini su una banda dedita ai furti in abitazione. Il gruppo, costituito da giovani tutti tra i 20 e i 30 anni, era arrivato a effettuare alcuni furti alle Saline e in un’abitazione senigalliese al primo piano all’incrocio tra via dei Garofani e via dei Gerani.

Nell’occasione i malviventi si erano introdotti passando dal balcone: in una delle camere avevano trafugato un grosso televisore, un notebook, un orologio e un paio di occhiali. Oggetti – non tutti – rinvenuti dalle forze dell’ordine pesaresi in un’abitazione a Fano, da cui la banda partiva per colpi su e giù per il belpaese.

Nell’abitazione sono stati trovati infatti pc, gioielli, televisori, orologi; nell’auto – invece – usata per i colpi, gli attrezzi per scassinare serrature di porte e serrande.

Commenti
Ci sono 2 commenti
renzo 2012-12-03 23:02:09
Scarceriamoli velocemente, altrimenti i buonisti si arrabbiano...
O. Manni
Paul Manoni 2012-12-04 14:50:29
Rieduchiamoli con pene alternative al carcere, altrimenti appena fuori ricominceranno a rubare. Gli xenofobi nostrani non vedono l'ora di conteggiarli ancora nell'elenco dei reati commessi da stranieri.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura