SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Autobus fuoristrada sull’A14: incolume una bimba di 4 anni sbalzata via

"La bambina è volata da un capo all'altro finendo tra le braccia di un ragazzo che era seduto ai primi posti"

4.574 Letture
commenti
Ristorante Vecchio Ranch
L'autobus fuori strada sull'A14 - Foto ANSA

Poteva avere un bilancio ben più tragico l’incidente avvenuto intorno alle 2 sull’a14 che ha visto un autobus proveniente da Cerignola e diretto a Torino. Se il mezzo avesse impattato contro un guard-rail le conseguenze sarebbero state probabilmente molto più gravi.

Tra i 44 passeggeri feriti anche 2 minorenni. Un ragazzino di 13 anni e una bimba di 4 anni. Il ragazzo è stato trattenuto in osservazione nell’ospedale di Senigallia, ma le sue condizioni sono buone. Anche la bimba non ha riportato ferite e  con ogni probabilità verrà dimessa in giornata insieme alla madre.

Proprio quest’ultima, Antonia Megliola, di 35 anni, originaria di Ascoli Satriano che ha riportato diversi traumi alla schiena e al torace ha raccontato la disavventura: “Eravamo sedute in fondo al pullman e stavamo dormendo quando è successo l’incidente, ricordo solo di aver sentito un rumore strano come quando ci sono delle buche sulla strada. Poi mi sono ritrovata dolorante sulla scaletta a metà della fiancata del pullman con altre persone sopra di me… la bambina invece è letteralmente volata da un capo all’altro del veicolo ed è finita tra le braccia di un ragazzo che era seduto ai primi posti davanti. Lui ora è il suo angelo custode

Commenti
Ci sono 9 commenti
maurizio 2012-11-18 16:01:02
sono contento che alla fine è andata bene.vorrei sapere le cinture di sicurezza erano in uso?
ghost 2012-11-18 18:22:55
Si taglia di continuo sui tempi e sui turni degli autisti. Poi non bisogna stupirsi se accadono cose come questa.
Marco 2012-11-18 20:37:05
Sicuramente una fatalità ma io viaggio con il mio autobus 104 k/h, perché tutti i marino vanno molto di più e nessuno dice nulla????
marco 2012-11-18 21:01:53
non si puo giudicare l operato degli autisti quando non si conoscono le cause dell incidente la scatola nera dira la verita sull accaduto
Fabio 2012-11-19 01:30:15
Bisogna riflettere sempre troppo tardi,ormai quando tutto è giá successo..Questo è un Paese ricco di leggi,approvate ma applicate a convenienza,basta pensare che i primi a non saper leggere il codice della strada sono proprio quei (...omissis...) della stradale che non sanno nemmeno cosa sia un "nastro giornaliero",ti fermano tanto per registrare che hanno fatto qualcosa durante il turno,ti tengono un'ora controllano controllano poi ti fanno 48,00€ di multa..eeh ma ti manca qualche presenza dei 28gg dopo che hanno visionato dischi da 21ore d'impegno,senza controlli incrociati degli orari di lavoro ecc..poi vogliamo scandalizzarci o mortificarci davanti un caso simile??!!ma ci rendiamo conto che stì poveracci (...omissis...) fanno migliaia e migliaia di km a settimana a 110/115km/h,tratte assurde:Altamura-Milano,Altamura-Torino ecc senza alcun controllo.al fatto accaduto quest'autista ero (...omissis...) di norma FINO A TORINO DA CERIGNOLA..caro titolare (...omissis...) invece chi ne pagherá le conseguenze sará quell'autista ma provate a vedere il suo cervello a quanti milioni di km fá si è fermato??..ISPETTORATO DEL LAVORO DOVE SEI??ah è vero non avete carta,inchiostro,penne ma soprattutto rimborso benzina per controllare le aziende allora RIMANETE ANCHE SENZA STIPENDIO VISTO CHE NON SIETE UTILI A NIENTE,PARASSITI DELLO STATO!!voglio concludere solo dicendo che sono dispiaciuto veramente di quanto succede per queste strade e soprattutto ai nostri colleghi ma,fin quando non ci ribelleremo e inizieremo a combattere per i nostri diritti sempre più a quel posto ci andrá..!!
Melgaco 2012-11-19 01:51:43
Cinture di sicurezza sui pullman? Mai viste
franco arena 2012-11-21 17:23:31
vorrei dire al sig. melgaco che le cinture di sicurezza sui pulman esistono e che quando si inizia a partire si comunica hai sig, passeggeri che e obbligo usarli .....pero nessuno li vuole usare quiondi nn dare la colpa alle cinture che nn li hai mai visti
Indios 2012-11-21 20:40:19
Faremo una brutta fine!!!! Km km km e basta!!!
Indios 2012-11-21 20:41:46
A dimenticavo noi autisti non siamo cautelati da nessuno!! Brutta fine
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura