SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dal Sindaco Mangialardi il cordoglio per la morte di Shlomo Venezia

"Il ricordo della sua opera continuerà ad ispirare l'azione comune delle Istituzioni"

1.153 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Shlomo Venezia ad Auschwitz-Birkenau

Ho appreso con profondo dolore la notizia della scomparsa dello scrittore ebreo Shlomo Venezia, deportato e sopravvissuto all’internamento nel campo di concentramento nazista di Auschwitz.

Era uno dei simboli della tragedia della Shoah e della necessità di ricordare affinché non accada mai più. Si è sempre impegnato nel raccontare ai giovani l’orrore dello sterminio degli ebrei perpetrato dai nazisti, cercando di analizzarne cause e contesti storici.

Ho ancora nella memoria l’emozionante incontro con gli studenti senigalliesi avvenuto lo scorso anno. Il ricordo della sua opera continuerà ad ispirare l’azione comune delle Istituzioni per evitare il rischio del riaffacciarsi del razzismo e dell’odio etnico e religioso.
da Maurizio Mangialardi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura