SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia

Senigallia: con “La morte” Giuseppe Di Mauro chiude l’omaggio a Leopardi

Ultimo capitolo del tributo dell'attore al grande poeta recanatese - VIDEO

Giuseppe Di Mauro

Terminate le illusioni, c’è tempo solo per attendere la morte. Ospite dell’amico napoletano Antonio Ranieri, il grande poeta di Recanati Giacomo Leopardi chiude la sua vita.

E’ il 1837, ma sarà soltanto nel 1880, dunque oltre quaranta anni dopo, che lo stesso Ranieri rievocherà quegli ultimi istanti del poeta, “uomo che amava profondamente la vita, nonostante avesse più volte invocato la morte anche nelle sue poesie”, come ricorda Giuseppe di Mauro, che regala l’ultimo omaggio a Leopardi chiudendo col capitolo finale “La morte”, la sua vicenda umana.

Senigallia Notizie come sempre vi propone quanto già pubblicato anche su librisenzacarta.

Allegati

GIUSEPPE DI MAURO RECITA “LA MORTE”

Vedi i capitoli precedenti:

1° capitolo

2° capitolo

3° capitolo

4° capitolo

Commenti
Ci sono 9 commenti
cristina 2012-08-09 09:51:43
Un ultimo omaggio al grande poeta con l'intensità e la passione con le quali Di Mauro fa vibrare e respirare ancora oggi l'anima di Leopardi.
Valeria Bellagamba 2012-08-09 10:07:15
Grazie
Roger 2012-08-09 10:44:25
Com' è bello, nuovo e imprevedibile questo Leopardi anche di fronte alla morte. Grazie! Roger
Dorando Ubaldi 2012-08-09 12:03:17
Un ringraziamento particolare al Prof. Di Mauro che con
l'intensità della sua interpretazione valorizza ancora
di più le immagini del video.
silvia cingolani 2012-08-09 14:07:23
Grazie a Giuseppe che con la sua interpretazione rende immediate le emozioni che queste grandi opere regalano.
Elisabetta Freddi 2012-08-09 16:32:37
Grazie al grande Giuseppe Di Mauro per le emozioni che sa donare!
francesco cavallari 2012-08-09 17:16:47
Ennesima eccellente interpretazione di Giuseppe, innamorato del grande poeta recanatese, che ci dona un epilogo di Leopardi di eloquente tragicità.
Mauro Marcellini 2012-08-10 00:12:09
Eccellente interpretazione. Grazie Beppe perchè ci ricordi che l'arte è talento e studio e non improvvisazione.
MATILDE AVENALI 2012-08-10 15:53:31
Dopo gli ascolti a cui ci ha abituato Giuseppe, attraverso lo scrupoloso lavoro fatto riguardo a Leopardi, guidando alla conoscenza del poeta e dell’uomo, sembra intervenire un gran vuoto… dopo quest’ultimo appuntamento con l’Autore.
E’ una percezione sostanziale, che veramente fa sentire la perdita di una così grande sensibilità ed intelligenza, insieme alla estrema fragilità che intesifica il valore di un grande uomo come è stato Leopardi.
Risalta, infine, e prevale con maggior forza la permanenza dell’opera sua, la ricchezza del dono.
Ugualmente preziosa resta la presenza di cui è capace Giuseppe Di Mauro, nello scavare e portare ad evidenza opere d’arte che sono patrimonio dell’umanità, in ogni loro aspetto e in uno stile di connubio inscindibile tra artista ed opera.
Grazie infine a LibrisenzaCarta, ad Andrea Bacianini, per aver accolto questo complesso lavoro, che permette,a chi lo volesse, di tornare a rivedere, riascoltare… riaprire una connessione preziosa.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura