SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ristorante Vecchio Ranch

“La crisi aumenta il rischio usura”

Preoccupata la Confartigianato Senigallia per la permanente carenza di liquidità

1.580 Letture
commenti
Soldi, euro, banconote, monete

La carenza di liquidità alimenta il rischio usura. “Per quanto non vi sia un allarme in tal senso, per lo meno nell’artigianato, siamo preoccupati e per questo ben vigili su questo fenomeno – commenta Giacomo Cicconi Massi segretario Confartigianato Senigallia –. Tante piccole  imprese sono rese ‘soggetti deboli’ a causa della crisi economica e della mancanza di risorse“.

L’accesso al credito è del resto un miraggio e le aziende artigiane, che hanno sempre avuto un basso livello di capitalizzazione e che adesso assistono ad un calo delle commesse, non dispongono più delle risorse per rientrare dei mutui e dei prestiti fatti negli anni.  “Manca la vera linfa che alimenta le imprese: la liquidità“.

Per contrastare e prevenire l’usura è dunque più che mai necessario agevolare l’accesso al credito e mettere a disposizione delle aziende risorse immediate perché possano salvare i bilanci, investire e puntare sulla innovazione per riposizionarsi sui mercati. Ormai purtroppo si lotta più per sopravvivere che per progettare investimenti a medio e lungo termine.

Sospese tra l’incudine dei mancati pagamenti e il martello dei costi da sostenere per mantenere in piedi l’attività, le imprese annaspano. Per questo non c’è  alcuna ripresa del ciclo della crescita. Sostenere le spese di gestione, pagare il personale, comprare il materiale indispensabile per portare a termine le commesse. Gli artigiani devono condurre la propria attività in una condizione di apnea, senza spesso alcuna liquidità disponibile, e sono costretti a contrarre debiti pur di continuare a lavorare. Qualche individuo senza scrupoli sfrutta questa situazione a proprio vantaggio e rilascia prestiti a tassi usurai.

La Confartigianato cerca di prevenire con i suoi servizi di accesso al credito il ricorso degli imprenditori in preda alla crisi a questi approfittatori – conclude Cicconi Massi – e si sta attrezzando su più fronti per fornire il proprio supporto a contenere l’emergere della criminalità, in tutte le sue forme“.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Giovanni Gregoretti
Giovanni Gregoretti 2012-07-21 00:39:57
il concetto è semplice: se io non riscuoto non posso pagare i miei fornitori che a loro volta non possono pagare i loro fornitori e via dicendo. Sarebbe bello sapere chi ha cominciato a non pagare!
martin pescatore 2012-07-21 07:48:16
La liquidità la tolta il Governo, c'è tanta gente in Italia e anche a Senigallia e dintorni che anno liquidità ma non possono spenderli !!!!e allora che fanno? vanno a spenderli all'estero....dove puoi pagare tranquillamente in contanti qualsiasi cifra senza che nessuno ti segnali come evasore( parlo di paesi Europei)Bravo MONTI facendo cosi'hai sistemato tutti !!!!!!i soldi è meglio che vanno Fuori.......
O. Manni
Paul Manoni 2012-07-22 00:34:21
Il mancato accesso al credito dipende dalle banche. Quelle che intascano i quattrini anche dalla BCE, ma non ne sganciano nemmeno sotto tortura, ed anche se li sganciano, lo fanno al limite del tasso fissato per legge, oltre il quale si parla di usura. Rilanciare l'economia, e quindi investire in progetti a medio e lungo temrine, risulta praticamente impossibile in queste condizioni. Il fatto che il governo dei "professori" sponsorizzato da Napolitano e Bagnasco, per risanare l'economia del paese, abbbia aumentato le tasse, togliendo anche il poco a chi già aveva poco, strozzando la circolazione dei soldi e facendo finire il paese in recessione profonda, ha sicuramente contribuito a questa situazione di stallo totale dell'economia. Se non rimettono presto in tasca dei soldi ai cittadini, affinchè li possano spendere e rilanciare i consumi, scopriremo quanto sono vicine Grecia e Spagna. Altro che "va tutto bene, ci vuole ottimismo".
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura