SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Nirvana Club

Bloccato all’interno del Poliambulatorio di Senigallia perché l’ascensore è rotto

Disavventura nella struttura di via Campo Boario che non ha altre uscite per i disabili

4.772 Letture
commenti
Il poliambulatorio di via Campo Boario a Senigallia

Ero come sequestrato“. Per un’ora e mezza Mauro Rivanti, legale e funzionario educativo e pedagogico al carcere Barcaglione di Ancona, è rimasto bloccato al Poliambulatorio Asur di Senigallia perché l’ascensore si era rotto e non esistono altre vie d’uscite per i disabili.

L’uomo è entrato alle 8:30 di mattina di martedì 26 giugno nella struttura, per una visita medica, attraverso l’ascensore (a cui si accede “agevolmente” passando dai garage).
Il poliambulatorio di via Campo Boario a Senigallia. In basso a destra l'ingresso ai garage a all'ascensoreIntorno alle 9:30 quando ha provato ad usare l’elevatore per andarsene, ha constatato che, oltre al mezzo fermo per un guasto tecnico, non esistevano altre alternative.

A quel punto è rimasta solo la rabbia per una situazione spiacevole e il doversi rivolgere alle forze dell’ordine. Grazie all’intervento del personale sanitario del 118 munito di una speciale sedia-lettiga, l’uomo è stato finalmente portato all’esterno.

Roberto Paradisi e Mauro RivantiUna situazione gravissima” hanno denunciato Rivanti e il consigliere comunale Roberto Paradisi perché in palese violazione delle norme sul superamento delle barriere architettoniche e sulla sicurezza. “Cosa succederebbe in caso di terremoto od incendio?

Sempre Paradisi ha richiesto un colloquio urgente con il direttore del Dipartimento d’Assistenza Territoriale, Dr. Gilberto Gentili, che ha spiegato come sia in fase di avvio un progetto di modifica dell’ascensore e la miglioria della rampa d’accesso con un montacarichi.
L'ingresso all'ascensore del poliambulatorio di via Campo Boario a SenigalliaL’augurio di Paradisi e Rivanti è che i lavori partano immediatamente dato il forte “ritardo” rispetto ad una legge datata 1989.

Ma intanto i due legali si rivolgeranno alla Procura della Repubblica per una denuncia sulla palese violazione che non rispetta alcun diritto delle persone disabili.

Commenti
Ci sono 3 commenti
GHE 2012-06-26 15:11:21
con ascensore su misura "precisa" per le carrozzine .... e se dovesse entrare un paziente barellato ?
per non dire del dentista dell'ospedale .... tre rampe di scale senza ascensore ...... ed i ragazzi delle ambulanze devono portare i pazienti su e giù di peso col rischio di cadere .... sempre sperando che il paziente pesi poco .
per le leggi sulla sicurezza hanno chiuso locali per non riuscire a coprire i costi di adattamento .... perchè in un ospedale accade ciò?
Franco Giannini
Franco Giannini 2012-06-26 16:10:05
Basterebbe costruirne uno nuovo, esterno, a fianco della scala antincendio, con misure adeguate al trasporto di una barella.
GHE 2012-06-26 17:07:01
è già tanto che lo hanno allargato ..... sarà una cosa impossibile farne uno esterno .... son undici anni che lo sento dire per la palazzina dov'è sito l'odontostomatologia in ospedale..... ed ancora si aspetta .
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno