SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tennistavolo: Luigi Manoni, ex Senigallia, un talento intramontabile

Classe 1954, il giocatore senigalliese fa ancora le fortune del Sant'Elpidio

2.618 Letture
commenti
Ping pong

Luigi Manoni, classe ’54, ha chiuso quest’anno il Campionato di serie B1, con un 55,5% di vittorie. Il senigalliese, che collabora con Pettinelli al Centro Olimpico Tennistavolo, gioca con con la Vita di Sant’Elpidio ormai da diversi anni.

Con lui Macerata Enrico, Cesaretti Alex e Csaba Kun. La squadra è giunta terza nel proprio girone e Manoni ha vinto  diverse volte all’ultimo set, segno di un carattere mai domo.

Manoni è stato, insieme a Costantini e Appolloni, l’artefice degli scudetti degli anni 70 e gli sportivi ricordano ancora il suo stile fatto di passione, cuore, coinvolgimento emotivo. Tra gli avversari agguerriti di allora proprio il Vita(Mirella) di Sant’Elpidio e lo stesso Macerata, oggi compagno di squadra, a testimonianza che la rivalità in campo è una cosa e l’amicizia è un’altra.

Manoni è cresciuto pongisticamente a Milano ma con il ritorno a Senigallia e l’incontro con la scuola di Pettinelli ha raggiunto i migliori risultati con la prima categoria, la nazionale ed i titoli tricolori.

Conclusa la stagione agonistica di alto livello del TT.Senigallia (associata all’impegno del mecenate Cav. Otello Montesi) Manoni è rimasto fedele agli ideali dilettantistici del club non emigrando in altre società inseguendo sponsor danarosi.

Negli ex-rivali del Vita di Sant’Elpidio ha trovato il suo spazio e tranne la parentesi in cui ha giocato con l’altra squadra di serie A di Senigallia (AS.Gabbiano del presidente Di Leonardo Marco) è rimasto fedele nel tempo ai suoi valori.

Manoni è attualmente al 163° posto delle classifiche assolute e al 15° della categoria Veterani (anni 50). Un paio di anni fa ha vinto nuovamente un tricolore di categoria piazzandosi all’80° posto delle classifiche assolute.

Un risultato davvero notevole in considerazione dell’età che sembra non averlo toccato vedendolo giocare qualche set con recuperi di gambe straordinari, rovesci incrociati ed il bellissimo top spin da fondo campo.

Ai campionati italiani che iniziano sabato 9 giugno a Riccione gareggia nella gara a squadre nella categoria dei cinquantenni.

Oggi Manoni, nel tempo libero dal lavoro, collabora come sparring con il Centro Olimpico dando la sua disponibilità per allenamenti con quei giocatori di alto livello che frequentano la scuola di Pettinelli ma anche, più in generale, ogni volta che si rende necessario.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno