SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio a 5, l’Atletico Ciarnin non passa a Fano: finisce 4-1 per l’Alma Juventus

Termina qua il cammino della compagine senigalliese

1.564 Letture
commenti
La squadra dell'Atletico Ciarnin

Questa domenica a Fano si è disputata la finale regionale di Calcio a 5 del CSI, categoria Top Juniores. Nonostante un avvio che faceva ben sperare, l’Atletico Ciarnin non riesce a porre fine allo strapotere dell’Alma Juventus Fano, campione nazionale uscente, e la squadra di Antonelli esce sconfitta con il risultato di 4-1.

Per l’Atletico l’unica pesante assenza è quella di Bellagamba, match-winner della partita con l’Alma Junior, mentre rispetto alla semifinale rientrano Brunetti, Romanucci e Giovanni Patonico. Tra i fanesi da segnalare la presenza di Matteo Pierangeli, capitano della Rappresentativa Marche Under 21.

Sul pronti-via è l’Alma a spingere sull’acceleratore e a trovare per prima la rete; dopo pochi minuti il numero 10 fanese riceve palla al limite dell’area, elude l’intervento di Tombesi e supera Seta con un bel destro sul palo lontano. I celesti sembrano aver accusato il colpo ma alla prima vera occasione trovano il pari: Romanucci e bravo e caparbio a tenere dentro un lancio che sembrava destinato sul fondo e a rimettere in mezzo in scivolata, il portiere dell’Alma sbaglia la respinta e si avventa sul pallone vagante Giovanni Patonico, che sigla la rete del pari. Il Ciarnin ci prova affidandosi al subentrato Festinese ma crea ben pochi pericoli ai padroni di casa, che appena prima della fine della prima frazione passano di nuovo con il numero 10, un gol quasi fotocopia del precedente.

La ripresa non regala grandissime emozioni: i senigalliesi ci provano ma la reazione sta tutta in un tiro di Simone Patonico deviato in angolo dall’ottimo portiere casalingo, dopo che il numero 8 celeste si era liberato di due avversari. Intorno al 10′ arriva l’uno-due che chiude la gara, con le reti in rapida successione del numero 11, tra i migliori in campo, e del capitano pierangeli. A risultato ormai compromesso ci provano Campanelli e Brunetti, subentrati soltanto nella ripresa per Giovanni Patonico e un esausto Tombesi (buona prova nonostante la sconfitta), ma non riescono ad alleggerrire il passivo, rimasto di 3 reti anche grazie al rigore calciato alto dal numero 6 dell’Alma.

Finisce probabilmente qua il cammino dell’Atletico Ciarnin, che dovrà rinunciare alle Final 4 di Salsomaggiore Terme,  di una delle altre squadre partecipanti. Hanno inciso soprattutto la maggior organizzazione tattica dei padroni di casa e la differenza di condizione fisica, coi fanesi che non si sono concessi pressochè alcuna pausa nonostante una panchina abbastanza corta.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura