SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Trasferito in carcere a Roma uno dei tre minori scappati dalla Agorà di Corinaldo

La Procura di Ancona lo ha stabilito per la rapina avvenuta a Montegranaro nel dicembre 2011

2.403 Letture
commenti
Carabinieri, auto, gazella

Uno dei tre minorenni della comunità Agorà di Corinaldo, scappati pochi giorni fa e responsabili di alcuni furti e danneggiamenti, è stato tratto in arresto. Lo ha deciso la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Ancona, stabilendo che L.E.M., pregiudicato classe 1996, venisse trasferito presso l’Istituto penale minorile di Roma.

Il giovane si era reso responsabile nel dicembre 2011 di concorso in rapina aggravata a Montegranaro (FM), mentre nella tarda nottata del 1 maggio si è verificato l’allontanamento volontario cui sono seguiti furti di automobili e motociclette e alcuni danneggiamenti.

Mentre due suoi compagni sono stati rintracciati a Falconara Marittima ed Ancona, il 16enne è stato trovato a casa di una parente a Monte San Giusto (MC) e ricondotto nella comunità corinaldese, in attesa che il Tribunale dei minori si esprimesse in merito.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura