SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Realizzazione e promozione siti web

Senigallia, la tutela delle dune in spiaggia è… “a macchia di leopardo”?

Alcuni stabilimenti si sposteranno in zone dunali che il Comune non sembra più intenzionato a proteggere

4.490 Letture
commenti
Le dune al Ciarnin di Senigallia: una è protetta, l'altra verrà "smantellata"

Con la delocalizzazione di alcuni stabilimenti balneari il Comune di Senigallia vuole far fronte alle problematiche connesse all’erosione costiera. Il fenomeno – per cui il mare, anche con una sola mareggiata, trascina via metri cubi di sabbia – costringe ogni anno l’Ente comunale a continui ripascimenti del litorale. Tra le motivazioni, olter alla tutela del paesaggio, vi è anche il fatto che le imprese sul demanio marittimo non vengano penalizzate.

Nel famoso Piano Particolareggiato dell’Arenile, per l’estate 2012 e per quelle successive (con un bando comunale all’anno fino al 2016), è previsto appunto lo spostamento di alcuni “bagni” che insistono su zone a rischio erosione delocalizzandole verso nord (Cesanella e Cesano) e verso sud (Ciarnin e Marzocca).

Zone queste su cui esistono diverse dune che il Comune stesso mira a proteggere in base ad una direttiva europeaHabitat” (Direttiva 92/43/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1992, relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche).

In particolare, in alcuni appezzamenti demaniali dove andranno ad insistere gli stabilimenti balneari in fase di trasloco, “risiedono” delle dune che il Comune non sembra intenzionato a proteggere ulteriormente.

Ed è questo che lamentano alcuni bagnini: se là vi è una duna che il Comune prima voleva proteggere, perché ora le intenzioni sono cambiate e non vi è più quella volontà di tutela? Qua il richiamo è al danno d’impresa subìto con le mareggiate che “vincerebbe” sul criterio della tutela ambientale.

La duna al Ciarnin di Senigalila che verrà "smantellata"Per fare un esempio: sono molte le zone dunali sul lungomare sud, Da Vinci, ma non tutte sono recintate o tutelate come si può vedere nella galleria fotografica. Davanti al Circolo F.lli Bandiera vi è una duna tutelata con tanto di paletti volti a distinguere le zone di transito da quelle protette. Ma spostandosi di tre metri, ve n’è un’altra che invece non è degna di tutela.
Eppure hanno simile composizione floristica e hanno in passato subito interventi di protezione dell’ambiente sabbioso-vegetativo che si stava formando.

Che il profitto abbia più valore (economico sicuramente) del paesaggio? Eppure il Comune fa sfoggio di premi e riconoscimenti per la salvaguardia del paesaggio marino. Criterio che in passato è stato usato per negare permessi e licenze ad altri concessionari, i quali, a questo punto, si chiedono: ma la tutela ambientale vale per alcuni e per altri no?

Commenti
Ci sono 7 commenti
max 2012-04-02 20:06:40
e' un bel articolo sono daccordo approvo in pieno le dune nonsi toccano e la spiaggia libera anche
Claudio 2012-04-03 21:10:21
Senigallia si avvicina alla Pasqua....duna che vai sorpresa che trovi, per non parlare di tutte quelle spianate alla cesanella per far mettere le barche ai pescatori.....
paolo 2012-04-03 22:24:06
classicismo chi puo e chi non puo loro possono
giancarlo 2012-04-03 22:27:07
verdi e lega ambiente ma dove siete
giancarlo 2012-04-03 22:32:42
ma perche' vispostate bagnini ma siete messi proprio male dove siete adesso e dove andate è meglio o peggio'''''
giancarlo 2012-04-03 22:40:08
siamo un gruppo di forestieri che veniamo al mare in quella zona abbiamo ho appartamento li .non pago il bagnino pero'vado a dare sokdi al ristorante e nei negozi in citta' m.sport siamo milanesi ma le dune le buttate giu tutte maaaa
marco 2012-04-04 09:12:17
come mai tutti questi spostamenti dei bagnini poi gli spostamenti e poi le dune che fine fanno
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno