SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Gestionet

Senigallia, Oasi Confartigianato risponde alle polemiche di SIB Confcommercio

"Ricorso al tar da parte degli imprenditori, non dell'Associazione. SIB Confcommercio fa confusione"

Spiaggia di Senigallia

Dopo avere letto l‘ennesimo comunicato di SIB Confcommercio, tendente, come al solito, alla delegittimazione dell’avversario con motivazioni che sottintendono un personalissimo modo di ragionare fatto di piccoli sotterfugi, favori e logiche da prima repubblica, constatiamo, con amarezza, che, oltre alla disinformazione sulle questioni di natura sindacale (come era accaduto in occasione della posizione di O.A.S.I. sulla Direttiva Europea), Sib Confcommercio non conosce neanche le leggi del nostro Paese.

Essere tacciati di “poca coerenza sindacale” dal Presidente del SIB Confcommercio, Giancarlo Ciccolini, ha veramente dell’incredibile visto che proprio lui ha militato per diversi anni nel sindacato opposto (FIBA Confesercenti) ricoprendone il ruolo di Presidente.
Oggi, con il classico salto della “gazzella”, ricopre lo stesso ruolo nel sindacato che da sempre avversava quando era in FIBA, ovvero SIB Confcommercio. Ognuno fa i conti con la propria coscienza.

Detto questo riferiamo allo staff del SIB che il ricorso al Tar contro la delocalizzazione delle Concessioni Demaniali attualmente in zona erosiva è stato presentato dai singoli imprenditori alla luce di personali valutazioni aziendali e non dalla nostra Associazione. Fra l’altro vorremmo informare i colleghi del SIB che è la stessa Costituzione (art. 24) che riconosce a tutti il diritto di poter agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi.

Chi ha agito in giudizio, pertanto, sono degli Imprenditori che, liberamente e alla luce di personali valutazioni aziendali, hanno deciso di rivolgersi alla giustizia amministrativa per vedersi tutelati i propri diritti. Con l’Amministrazione Comunale O.A.S.I. ha un rapporto franco, a volte acceso, ma certamente leale.

Non c’è da parte nostra nessun obiettivo di “continuare una guerriglia che esiste solo nelle menti del SIB. In conclusione, se è vero che ciò che sta a cuore al SIB Confcommercio è cercare di evitare “questo clima di scontro continuo” invitiamo i colleghi del SIB a scrivere e parlare molto meno e a pensare un po’ di più ai propri associati.

Commenti
Solo un commento
massimo 2012-04-08 09:57:02
sui lo spostamento drei bagnini ubicati in zona erosione dicono.e vogliono andare in una altra zona vicino luna rossa 2 concessioni fgaccio presente che qui l'erosione e' ancora piu forte andate su ..fb. e poi vanno a distreuggere tantissime dune cosi di macchia mediterranea non rimane piu niente prima di fare controllate meglio le sdityuazioni
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura