SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Comune di Ostra Vetere

Ostra Vetere, cittadini scontenti per la gestione della raccolta differenziata

L'opposizione: "Nonostante il porta a porta, centro ambiente e incentivi, le percentuali non decollano"

1.428 Letture
commenti

logo Impegno e Trasparenza per Ostra VetereNonostante l’avvio del servizio “porta a porta” nel Centro Urbano, le percentuali di raccolta differenziata del Comune di Ostra Vetere non decollano. E questo non per la poca diligenza dei cittadini come gli Amministratori vogliono sostenere, ma proprio per una cattiva gestione e organizzazione da parte dell’Amministrazione della raccolta differenziata nell’Area Vasta, che mette i cittadini in difficoltà nella differenziazione dei rifiuti.

Dopo l’attivazione del porta a porta integrale nel centro e nelle zone ad esso limitrofe, infatti, l’Amministrazione ha rimosso quasi tutti i punti per la raccolta differenziata nell’Area Vasta.

È stato aperto un nuovo centro ambiente, ma il sistema degli incentivi che dovrebbe invogliare al suo utilizzo i cittadini è iniquo e inaccettabile.

Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: si tratta di un disincentivopiuttosto che un incentivo.

Questo, oltre a suscitare il malcontento dei cittadini, che in alcune contrade si sono mobilitati anche facendo una spontanea raccolta di firme, ha prodotto anche conseguenze negative sulla percentuale di raccolta differenziata realizzata nel Comune di Ostra Vetere.

Basta infatti consultare il sito del CIR33 (il consorzio che gestisce lo smaltimento dei rifiuti e la differenziata nel nostro comune ed in molti limitrofi) per verificare come questo parametro nel mese di Marzo 2011 sia inferiore a quello realizzato lo stesso mese del 2010 (55,94% nel 2010, contro 54,81% di quest’anno) quando non c’era ancora il “porta a porta”.

Noi della minoranza consiliare abbiamo presentato, lo scorso mese di maggio, una nuova mozione per invitare gli Amministratori, in primo luogo, “ad aumentare le isole ecologiche nelle zone che fanno parte della cosiddetta “Area Vasta”, affinché i cittadini che non hanno possibilità di usufruire del centro ambiente, possano senza troppi disagi, conferire i rifiuti differenziati in aree predisposte vicine alle zone di residenza” e anche “a rivedere quanto prima il sistema di incentivi, in modo che l’incentivo economico per coloro che conferiscono i rifiuti differenziati al centro ambiente, sia vantaggioso e tenga conto dell’impegno reale profuso nella raccolta differenziata dei rifiuti, prevedendo, quindi, un sistema di quantificazione dei rifiuti conferiti in base al quale stabilire l’incentivo economico”.

Sarebbe opportuno che gli Amministratori, anziché ostinarsi a tenere ancora in piedi l’attuale sistema di incentivi (posizione già evidenziata nella discussione del Consiglio Comunale dello scorso marzo), con un po’ di umiltà, riconoscessero la sua inadeguatezza e prontamente prendessero provvedimenti per migliorare la situazione, mettendo a disposizione subito un maggior numero di isole ecologiche nell’area vasta e istituendo, in tempi brevissimi, un nuovo sistema di incentivi basato sul peso dei rifiuti conferiti al centro ambiente, come peraltro fanno altre realtà territoriali.

dai consiglieri della lista “Impegno e trasparenza per Ostra Vetere”

Impegno e Trasparenza per Ostra Vetere
Pubblicato Giovedì 16 giugno, 2011 
alle ore 10:54
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno