SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il racconto a Senigallia del viaggio di Domino

Due serate alla Lega Navale

1.110 Letture
commenti
Senigallia Concerti 2023/24 - Viaggio sul Reno - 05/04/2024
Giovedì 28/03/2024, presso la sede della Lega Navale Italiana sezione di Senigallia, si è concluso il ciclo di due incontri sui racconti di viaggio di Domino, una barca a vela che partita da Ancona è arrivata (per ora) fino a Raiatea, una splendida isola della Polinesia Francese.

I partecipanti hanno avuto la fortuna di sentire il racconto di questo splendido viaggio direttamente da chi l’ha dapprima sognato, poi pianificato ed infine vissuto in prima persona. Maurizio Menghini (armatore di Domino) ed Eros Brasini (socio storico della Lega Navale di Senigallia). Entrambi senigalliesi, hanno raccontato le loro esperienze di navigazione ad un nutrito gruppo di soci e non solo; infatti le serate erano aperte a tutti ed hanno avuto un grande successo di presenze con circa 50 partecipanti a sera.
 
Durante la prima serata del 26/03/2024 è stata raccontata la prima parte del viaggio, da Ancona a Cartagena in Colombia, accompagnata da foto e video. Dopo una breve presentazione di Domino, una barca a vela armata a kech (bialbero) a chiglia lunga di 49.5 piedi e 32 tonnellate , si mollano gli ormeggi e partiti da Ancona a Settembre 2021 si inizia la discesa dell’Adriatico, poi lo Ionio, a seguire lo stretto di Messina , la vista delle Eolie, Cefalù, la Sardegna , le Baleari , la Spagna, il passaggio del meridiano di Greenwich ed infine, ultimo lembo di Meditteraneo, il trafficato passaggio dello stretto di Gibilterra e la suggestiva entrata in Atlantico passato il faro di Gibilterra. A seguire Domino è giunta alle Canarie dove ha preso parte alla “Viking Explorers: The Friendly Rally”, un rally nautico dove una flottiglia di barche affronta la traversata atlantica insieme ma non con lo scopo di regatare bensì con lo spirito aggregativo e di supporto reciproco tipico della gente di mare. Dopo la partenza dalle Canarie, il 06/01/2022 , Domino si è diretta verso Capoverde accompagnata nel viaggio da branchi di delfini che nuotavano in un acqua di una trasparenza unica.
 
Dopo la sosta di Capoverde ed una nuova cambusa di frutta e verdura fresca, è iniziata la traversata atlantica vera e propria caratterizzata nella parte inziale da poco vento per poi ,circa a metà del percorso, incontrare finalmente gli Alisei che hanno fatto volare Domino anche a punte di 10 nodi. La traversata è stata ricca di suggestioni, come la vista dei globicefali ed i colori dei tramonti sulle onde oceaniche che insieme agli Alisei hanno spinto Domino fino a Grenada, arrivo finale della Viking Explorers dove l’equipaggio ha trovato i giusti festeggiamenti ad aspettarli ed un meritato riposo. La Viking è finita ma il viaggio di Domino no, che continua tra i Caraibi con prua verso Cartagena tenendosi ben alla larga (70 miglia) dalle pericolose coste del Venezuela. A Cartagena Domino è stata rimessata in cantiere per lavori e Maurizio è tornato a Senigallia. Tutta questa prima parte del percorso è stata svolta in 4 tappe con altrettanti equipaggi che in ogni tappa si sono avvicendati, Maurizio ovviamente è stato sempre presente ed Eros ha partecipato  alla seconda ed alla terza tratta del viaggio.
 
Ed eccoci alla seconda serata, quella del 28/03/24, quando a Novembre 2022 Maurizio ritorna in aereo a Cartagena insieme ad Eros per varare Domino.  Dopo una “escursione” alle splendide San Blas (Guna Yala in origine) si fa rotta verso il canale di Panama dove Domino, con un nuovo equipaggio internazionale, attraversa un complicato e lungo sistema di chiuse che dura due giorni e che la porta in Pacifico. Una breve sosta alle isole Las Perlas ,uno dei tanti paradisi che Maurizio ed Eros hanno la fortuna di vedere, per poi riprendere la navigazione che porta Domino a passare l’equatore e navigare nell’emisfero Sud fino alle Galapagos che non hanno bisogno di presentazione! La natura intatta delle isole, i leoni marini che montano sulla barca come se fosse casa loro, le iguane giganti che passeggiano indisturbate, insomma un paradiso incontaminato. Ma si alza di nuovo l’ancora perché c’è un nuovo paradiso che attende Domino, basta navigare solo quei quei 21 giorni in Pacifico e facendo turni di guardia al timone di 3 ore ciascuno si arriva alle Isole Marchesi, nella Polinesia Francese.
 
Un luogo di una bellezza estrema e primitiva dove l’impronta dell’uomo è ridotta al minimo se non del tutto assente. Anche questa volta però Domino riparte attratta dai splendidi atolli della Polinesia dove i sogni di tutti i presenti in sala hanno volato nel vedere Rangiroa, la Laguna Blu, Tahiti e tutti quei paradisi che sembrano irraggiungibili ma che Maurizio ed Eros ce li hanno resi più vicini. E’ stata per tutti una sorpresa scoprire che l’estensione dell’arcipelogo polinesiano è pari quasi a quella dell’Europa ed è stato altrettanto interessante conoscere le modalità di accesso delle pass di entrata agli atolli polinesiani e le loro correnti che sembrano quasi torrenti in mezzo al mare.  Questa seconda parte di viaggio è terminata a Raiatea a Maggio 2023; Domino è stata rimessata e Maurizio ed Eros sono tornati a Senigallia ma non per molto, sono già pronti per ritornare da Domino e riprendere il mare con rotta verso l’Australia!
 
Sono state due serate uniche e di forte aggregazione che hanno arricchito le iniziative offerte dalla Lega Navale Italiana alla città di Senigallia in un percorso di eventi rivolti a diffondere la passione per il mare e la cultura marinaresca di cui Maurizio ed Eros sono stati, nel loro condividere con tutti noi i loro racconti, due grandissimi esempi. Grazie mille !
 
 
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura