SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie

Assemblea pubblica a Brugnetto per la realizzazione di una nuova rotatoria

L'incontro si è tenuto venerdì 19 gennaio

Assemblea pubblica a Brugnetto per la realizzazione di una nuova rotatoria

Convocata dalle tre associazioni da decenni attive a Brugnetto: Brugnetto Carnevaleventi, Biblioteca Circolo Culturale Oscar Franceschini e Associazione Brugnetto 2000, si è svolta venerdì scorso la pubblica Assemblea sulla ipotesi di realizzare una rotatoria sul convulso incrocio posto all’ingresso del paese lato Senigallia.

Le tre Associazioni, con questa iniziativa, intendevano verificare se tra gli abitanti di Brugnetto, ma anche tra i tanti automobilisti che percorrono quei tratti di strade, emergesse una chiara e forte determinazione a sostenere nelle opportune sedi (Provincia di Ancona, Comune di Senigallia, Comune di Trecastelli) la decisione di andare rapidamente e progettare, finanziare e realizzare la rotatoria.

Dalla affollata e propositiva Assemblea è emerso con forza e chiarezza il bisogno estremo dell’opera tanto da decidere di costituire fin da subito un comitato che prevede la adesione, mediante la sottoscrizione (già iniziata) di un apposito documento, e la nomina di un gruppo di 9 rappresentanti con il compito di attivare azioni di costante sollecito e stimolo presso tutti gli enti decisionali competenti per il più rapido raggiungimento di decisioni operative.

L’opera è di interesse dei residenti della frazione di Brugnetto e del territorio circostante ma anche, certamente, diFoto aerea dell'area che potrebbe ospitare una nuova rotatoria a Brugnetto quanti percorrono le varie strade che in quell’incrocio confluiscono e dei tantissimi che con ogni mezzo si spostano attraverso la Strada Provinciale Corinaldese lungo le vallate del Misa e del Nevola.

L’inquinamento, la eccessiva velocità, la pericolosità sia per i veicoli sia per i pedoni (visti i frequenti incidenti), lo snellimento del traffico oggi disordinato, troverebbero senz’altro soluzione dalla realizzazione della auspicata rotatoria. Le stime parlano di oltre 20.000 veicoli che ogni giorno transitano in questo snodo, e tra questi, molti sono i mezzi pesanti. I problemi per la sicurezza e l’incolumità delle persone sono notevoli, gli attraversamenti pedonali sono oltremodo pericolosi e i controlli praticamente inesistenti.

Sono in programma altri appuntamenti assembleari e, soprattutto, l’avvio dei confronti dei rappresentanti del Comitato presso gli enti interessati allo scopo di sollecitare le opportune, rapide e concrete decisioni.

La raccolta firme a sostegno del Comitato per la Rotatoria di Brugnetto è aperta oltre che agli abitanti di Brugnetto, anche ai cittadini delle frazioni circostanti come Bettolelle, Passo Ripe e Ripe. Riteniamo importante anche l’adesione di automobilisti degli altri centri della vallata Misa e Nevola: tutti sono invitati a portare il loro contributo al sostegno di questa iniziativa. Tutti saranno poi tenuti al corrente degli sviluppi e inviati ai successivi incontri.

I moduli per le adesioni sono disponibili presso i seguenti esercizi pubblici di Brugnetto:

Tabaccheria Perini Ferruccio
Bar Baldini
Told Market negozio generi alimentari
Bar Fraboni – da Dean
L’Angolo delle Delizie pasta fresca
Bar Gira e Volta presso Distributore IP

 

da Comitato per la Rotatoria di Brugnetto

Commenti
Solo un commento
giulianagianni1 2024-01-22 12:00:58
Sono super d'accordo sulla realizzazione delle rotatorie in genere ed apprezzo molto l'interesse di Brugnetto per la loro determinazione e sensibilità verso l'ambiente e il benessere della popolazione che circola tutti i giorni su quelle direttrici.
Mi chiedo per l'ennesima volta, sicuramente senza poter ancora ricevere alcuna risposta da qualsivoglia rappresentante comunale, di partito, della opposizione, da parte dei giornali locali e di qualsiasi istituzione coinvolta nella questione, MA QUANDO INIZIERANNO I LAVORI DELLA ROTATORIA DELLA PENNA?
FATECI SAPERE SE QUEST'OPERA, FERMA DA ANNI IN 1000 CASSETTI, SARA' REALIZZATA IN PRIMAVERA COME PROMESSO DAGLI ALTI RAPPRESENTANTI DELLA GIUNTA O DATECI COMUNQUE NOTIZIE IN MERITO.
I SEMAFORI DELL'INCROCIO SEMBRANO ORMAI PERE COTTE PRONTE A CADERE SUL TETTUCCIO DI QUALCHE AUTO O PEGGIO SULLA TESTA DI QUALCUNO IN TRANSITO.
Se a Brugnetto hanno costituito un Comitato, perchè a Senigallia tutti dormono della grossa?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura