SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dopo le Stelle, piovono Torte del Gambero Rosso su Senigallia, che vanta 2 Pastry Chef

"Dolcissimi" riconoscimenti nell'edizione 2024 della guida per Pozzo Blend, San Martino, Luca Abbadir e Mattia Casabianca

4.467 Letture
Un commento
Senigallia Concerti 2023/24 - Concerto dell\'Avvento - 17/12/2023
Guida Pasticceri e Pasticcerie 2024 del Gambero Rosso

Non si è ancora spenta l’eco per i rinnovati (e aumentati) successi “targati Senigallia” all’interno della Guida Michelin Italia 2024, che un’altra notizia arriva a confermare, una volta di più, la vocazione della città per l’eccellenza gastronomica.

Si tratta dell’annuncio della guida Pasticceri e Pasticcerie 2024 del Gambero Rosso, che tradizionalmente incorona le migliori espressioni della pasticceria italiana. La nuova pubblicazione riporta 31 locali che possono vantare le Tre Torte, 5 Premi Speciali e una grande riconferma: Iginio Massari, maestro indiscusso del dolce con le Tre Torte d’Oro.

Nelle Marche, su 21 insegne presenti nella Guida, 10 meritano le Due Torte, ma nessuno in regione raggiunge ancora l’eccellenza delle Tre Torte. Ancona e provincia il territorio più premiato, con anche 2 Pastry Chef tra le eccellenze, proprio a Senigallia.

Spostando, per l’appunto, il focus su Senigallia, ecco il dettaglio che riguarda la nostra città.

Pozzo Blend, in via Gorizia a Senigallia, si aggiudica Due Torte per il secondo anno consecutivo: “Locale giovane, aperto da poco più di un anno, si conferma un ottimo indirizzo. – motiva il Gambero Rosso – La sua doppia anima – storico negozio di casalinghi e articoli da regalo e pasticceria – funziona benissimo.”

La pasticceria Pozzo BlendLa pasticceria Pozzo Blend

Per San Martino, nell’omonima via del centro di Senigallia, la conferma per la nona volta di Una Torta del Gambero Rosso. “Le cose ben fatte non temono mode. – scrivono sulla guida – Lo sanno benissimo alla pasticceria San Martino, storico e solido indirizzo del centro di Senigallia. L’offerta è ampia, territoriale e genuina, come dimostra già l’allegra e fornita esposizione di dolci che sin dalle prime ore del mattino riempie le vetrine…”

La pasticceria San MartinoLa pasticceria San Martino

Senigallia spicca nella guida Pasticceri e Pasticcerie 2024 del Gambero Rosso anche per la presenza di due grandi Pastry Chef che si distinguono nelle Marche per le loro proposte dolci capaci di concludere con gusto ed equilibrio il pasto al ristorante: ecco di chi si tratta.

Luca AbbadirLuca Abbadir, presso il ristorante La Madonnina del Pescatore, che, come sottolineano dal Gambero Rosso, si diverte a creare proposte dolci sorprendenti e originali, come Anfora, che racchiude una mou di violetta, pezzetti di panna cotta, lemongrass, plancton, un gelato al Porto e uvetta di zibibbo, gusto malaga, granita di sakè e gelatine al whisky torbato;

Mattia CasabiancaMattia Casabianca del ristorante Uliassi: nei suoi dolci entrano spezie, erbe aromatiche, ed eccellenze del territorio, notano gli autori della guida. Un must il Senigallia-Brest nel quale la pasta choux si abbina a ciliegie congelate e olive nere essiccate e caramellate dando vita ad un mix di sensazioni.

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2023-11-17 08:53:46
Complimenti a tutti......peccato che il "comune" non conosce l'importanza extra cittadina di questi premi.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura