SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Senigallia è arrivato il primo bagno pubblico a pagamento

Critico il consigliere Campanile: "Pagare moneta € 0,50, fare pipì"

2.840 Letture
commenti
Bagno pubblico a pagamento a Senigallia

L’Amministrazione Olivetti ha festeggiato qualche giorno fa i tre anni dall’insediamento e il caso ha voluto che ieri sia arrivato il bagno pubblico automatico posizionato presso il parcheggio accanto agli uffici comunali di viale Leopardi.

A forza di battagliare, finalmente la richiesta è stata esaudita, in tempi quasi biblici, è vero ma la Olivetti che governa la città si contraddistingue più per le lamentele che per la celerità. Considerando i lavori attuali al porto per il restyling della skyline con l’installazione anche lì di un bagno pubblico per i proprietari di yacht prima ancora delle attività economiche (immaginate una abitazione senza muri perimetrali e divisori ma con il bagno arredato e funzionante) forse sono stati scelti proprio i bagni pubblici per celebrare la ricorrenza (funestata per altro da un episodio assai increscioso). Tant’è!

Vorremmo ricordare però qual’è la situazione dei bagni pubblici della città di Senigallia. Sono ancora chiusi quelli del Porto della Rovere sotto la passerella lungomare nord, coinvolti nell’incendio di alcuni anni fa. L’Assessore Campagnolo ha avuto in eredità i fondi per il ripristino dei vari locali ma ancora non ha fatto nulla (l’anno scorso a maggio aveva dichiarato sulla stampa locale che entro l’estate sarebbero stati eseguiti i lavori, estate dell’anno scorso!), non è stato toccata una virgola per i bagni dietro il Municipio chiusi da anni, i bagni del Foro Annonario sono stati chiusi dopo l’installazione delle vetrate, al Parco della Pace da tre anni, vedere i tantissimi bambini correre alla ricerca di qualche cespuglio fa simpatia ma non è certo il massimo (anche lì i bagni sono chiusi).

Bagno pubblico a pagamento a SenigalliaTra l’altro i bagni di nuova installazione sono a pagamento (0,50 euro) e forse conviene andare al bar e prendere un caffè o un bicchiere d’acqua a € 0,20.

I due nuovi bagni (nella banchina nord del molo, inutile per chi utilizza gli attrezzi all’aria aperta per la vicinanza con la Casa del Mar, l’altro nel parcheggio accanto al Comune in via Leopardi) sono nuovi di zecca e pure molto costosi. Sarebbe stato meglio puntare sulla riqualificazione di quelli esistenti ma sbarrati.

Gennaro Campanile
Consigliere comunale Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura