SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sagra delle Pappardelle al Cinghiale 2023- Casine di Ostra

La scuola Primaria Pieroni di Montignano abbraccerà, dall’a.s. 2023-24, la metodologia Senza Zaino

Lo comunica la Dirigente scolastica Laura Fagioli

4.555 Letture
commenti
Scuola Pieroni a Montignano di Senigallia

La scuola Primaria PIERONI di Montignano abbraccerà, dall’a.s. 2023-24, la metodologia SENZA ZAINO! Con orgoglio, ce lo comunica la Dirigente scolastica Laura Fagioli che da mesi sta lavorando per predisporre l’avvio di questo processo di rinnovamento.

Di cosa si tratta?

Si ispira agli ideali di Maria Montessori ed è in linea con le più recenti ed efficaci pratiche didattiche.

È basato sulla dimensione dell’ospitalità e sulla scuola come comunità di ricerca dove viene favorita la responsabilità degli alunni e l’acquisizione delle competenze.

Le bambine e i bambini trovano a scuola tutto ciò di cui hanno bisogno: matite, colori, penne, quaderni, libri… A casa, per i compiti, devono portare con sé solo qualche quaderno o un libro, pertanto non serve più un capiente zaino, ma una borsa o una cartellina leggera.

Alcuni aspetti metodologici:

– Cooperative learning,

– Apprendimento per problemi,

– Strumenti didattici per regolare la vita di classe…

I 3 valori Senza Zaino:

– OSPITALITA’ intesa come vivibilità, senso estetico, comfort, sicurezza, benessere, ecologia e il rispetto dell’ambiente. L’aula non è organizzata in modo tradizionale, con la cattedra di fronte ai banchi, ma esistono alcune aree di lavoro: la zona tavoli, dove si conducono attività a coppia, a piccolo gruppo o individuali, diverse postazioni laboratoriali, l’agorà, dove si dà inizio alla giornata, ci si confronta, si ascolta, si discute.

– RESPONSABILITA’: Nella pratica scolastica, gli strumenti didattici possono favorire la conquista dell’autonomia e il rinforzo del senso di responsabilità. La responsabilità è connessa ad altri due aspetti importanti: la scelta e le attività autentiche, il Senza Zaino fa leva proprio su questi.

– COMUNITA’: Lo spazio-aula strutturato in aree favorisce la collaborazione, l’individuazione di procedure che regolano la vita scolastica. Anche le famiglie fanno parte di questa Comunità e possono partecipare nelle scelte della vita scolastica.

Anche l’organizzazione oraria su 5 giorni rappresenta un elemento innovativo per offrire una scuola attenta alle esigenze del territorio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno