SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Festa Castellana 2023 - Scapezzano di Senigallia (AN)

“L Pont’ d’l Fiaton avrà un bis?”

Campanile: "L'invito rivolto al Sindaco di Senigallia è quello di far conoscere il progetto un po' prima che sia stato approvato"

2.230 Letture
commenti
Cartello cantiere ponte ciclopedonale sul Cesano

Il ponte sul fiume Cesano della ciclovia adriatica sta per diventare realtà (finalmente). Sul cantiere è comparso il cartello con le informazioni di legge comprese tre viste rendering.

Il ponte ha lo stile che oggi va per la maggiore con un possente arco di sostegno dal quale scendono eleganti stralli che “tengono su” il ponte vero e proprio. Tutto metallo colorato di bianco. Un bel ponte, non c’è che dire, elegante, moderno, leggero alla vista.

Il pensiero corre subito all’orrendo “Pont’ d’l Fiaton” che qualcuno, come il sindaco, ha proposto addirittura di conservare quando sarà disponibile il nuovo ponte Garibaldi. I due ponti, messi a confronto, rendono ancor di più il contrasto estetico. Aver impiegato nove mesi per un ponte così “arciapelat” e che dovrebbe rimanere su fino a dicembre di quest’anno (credendo alla favoletta raccontata alla stampa dai governanti di destra) ha dell’incredibile. Con poco meno di mezzo milione (quanto è costato) si sarebbe potuto fare, ed in tempi minori, un bel ponte ciclopedonale ex-novo, destinato anche a restare. Ma far rimanere questo sarebbe proprio una follia, tali e tante sono le magagne (criticità).

Come sarà il nuovo ponte Garibaldi? I senigalliesi avranno la possibilità di vedere il progetto prima che inizino i lavori o dovranno accettare tutto a scatola chiusa? Sarà un ponte a schiena d’asino, levatoio, girevole, monumentale? Sarà un “bel” ponte oppure il fratello maggiore della passerella, magari con le stesse linee architettoniche?

L’invito rivolto al Sindaco è quello di far conoscere il progetto un po’ prima che sia stato approvato. E’ vero che tutto fa capo alla Regione (come per la passerella) ma l’apertura ai cittadini l’ha fatta lui e non Acquaroli!

Nonostante l’apertura della passerella provvisoria di cantiere, la circolazione del centro storico continua ad essere un “caos totale” nel ponte degli Angeli, nel parcheggio davanti al Foro e in piazza Simoncelli, nei weekend estivi in particolare è una viabilità molto pericolosa, per pedoni e famiglie, soprattutto quando ci sono manifestazioni come quelle che ci sono state sabato e domenica, gestite in modo pessimo dal Comune.

Per la rievocazione storica “Il solenne ingresso” il personale di controllo e sicurezza è stato quasi assente e il risultato è stato che macchine e motorini transitavano in mezzo alle persone e alle sfilate. Per meno di 60 posti macchina (un’inezia d’estate) si complica la vita ai turisti e agli stessi automobilisti. Ma come è possibile che l’Amministrazione Olivetti sia così sprovveduta ed incapace da non pensare di attuare orari differenziati per il traffico a motore?

Gennaro Campanile
Consigliere comunale Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura