SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Fano - Banca di Credito Cooperativo di Fano - I vantaggi di essere socio

Simone Cristicchi e Amara omaggiano Battiato a Senigallia

Concerto alla Fenice domenica 21 maggio

Simone Cristicchi e Amara saranno al Teatro la Fenice di Senigallia domenica 21 maggio con “Torneremo ancora-Concerto mistico per Battiato” un fuori abbonamento nel cartellone proposto da Comune e AMAT con il sostegno di MiC e Regione Marche.


Pochi sono gli artisti che, come Franco Battiato, hanno saputo “cucire” con le loro opere terra e cielo, raggiungendo la rara armonia in grado di risvegliare e accarezzare l’anima. Pellegrino dell’Assoluto e rivoluzionario della musica, Battiato ha lasciato un patrimonio musicale in cui alla forma canzone si sposa una profonda tensione spirituale: dalla preghiera universale ‘L’ombra della Luce’ alla struggente ‘La cura’, passando per ‘E ti vengo a cercare’ fino a ‘Torneremo ancora’, il suo ultimo brano inciso e non a caso il titolo scelto per il concerto.

Il concerto è ispirato alla dimensione ‘mistica’ del repertorio del cantautore siciliano, a quella sua coscienza lucida e spiritualità che ne hanno reso immortale l’opera e che Cristicchi e Amara oggi interpretano con grazia e rispetto.
«È la libertà che ho sempre ammirato in Battiato – dice Cristicchi–. Devo molto alla sua infinita grazia, al suo modo di concepire l’arte come “missione” per aiutare la crescita e l’evoluzione spirituale dei propri contemporanei». «È solo oltrepassando sé stessi – gli fa eco Amara – che si può raggiungere quel ‘Centro di gravità permanente’ che tanto cerchiamo».
Sul palco Cristicchi e Amara saranno accompagnati dal Maestro Valter Sivilotti al piano e i solisti della Accademia Naonis di Pordenone (Lucia Clonfero violino, Igor Dario viola, Alan Dario violoncello, U.T. Gandhi percussioni, Franca Drioli soprano). Alternano l’esecuzione dei pezzi alcune letture tratte dagli scrittori più influenti sul suo pensiero: Rumi, Gurdjieff, Ramana Maharshi, Willigis Jager e il teologo Guidalberto Bormolini.

Biglietti (I settore 35 euro, II settore 30 euro, III settore 25 euro, con riduzioni rispettivamente a 30, 25 e 20) in vendita alla Biglietteria del Teatro La Fenice (tel. 071/7930842) aperta da giovedì a sabato dalle 17 alle 20 (giovedì e sabato anche ore 10.30 alle 12.30) e nei giorni di spettacolo dalle ore 18; nei punti vendita AMAT/Vivaticket, su vivaticket.com (l’acquisto online comporta un aggravio del costo del biglietto in favore del gestore del servizio).
Informazioni Biglietteria del Teatro La Fenice tel. 071/7930842 e 335/1776042 info@fenicesenigallia.it e AMAT tel. 071/2072439 amatmarche.net
Inizio ore 21.***

Amat
Pubblicato Giovedì 11 maggio, 2023 
alle ore 10:47
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno