SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Hashish e marijuana in casa: scoperto e denunciato dalla Polizia a Senigallia

Il Vice Questore Licari: "Diverse operazioni a termine negli ultimi mesi, rilevanti per persone individuate e quantitativi sequestrati"

1.189 Letture
commenti
Hashish, marijuana e materiale sequestrato dalla Polizia

Nell’ambito delle attività di contrasto alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, costantemente svolta dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia in tutta l’area della vallata Misa-Nevola, e che aveva già portato, pochi giorni prima, all’arresto di un soggetto ritenuto di spessore nello spaccio di cocaina tra i più giovani, i poliziotti hanno eseguito un’altra operazione che ha consentito di scoprire un altro spacciatore e sequestrare dello stupefacente.

Gli agenti, infatti, hanno dato luogo a una serie di accertamenti a carico di un soggetto, italiano, di oltre 50 anni, residente nel senigalliese, assiduo frequentatore di locali pubblici, nei quali incontra diverse persone.

Dopo averlo tenuto d’occhio per qualche tempo, i poliziotti hanno deciso di entrare in azione, raggiungendolo presso la sua abitazione, dove vive insieme alla sua famiglia. Qui l’uomo ha negato qualunque forma di responsabilità circa l’eventuale possesso di stupefacenti, ma gli agenti convinti che stesse mentendo, hanno approfondito il controllo.

Hashish, marijuana e materiale sequestrato dalla PoliziaI fatti hanno dato loro ragione: in un primo momento è stato trovato dai poliziotti un involucro contenente sostanza stupefacente, poi identificata come hashish, ed alcuni residui. Successivamente, all’interno di un barattolo, è stata rinvenuta una busta, all’interno della quale c’era della marijuana, quindi singoli involucri sono stati scovati in diversi punti dell’abitazione. Oltre allo stupefacente, gli agenti hanno anche trovato tutto il materiale normalmente utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

Alla luce degli accertamenti effettuati, del quantitativo di sostanza stupefacente pari ad oltre 70 grammi e della diversa tipologia in possesso all’uomo, i poliziotti hanno proceduto denunciando il soggetto all’autorità giudiziaria per il reato di detenzione di stupefacente con finalità di spaccio, procedendo al sequestro delle sostanze per la successiva confisca e distruzione.

“La costante attività – rileva il Vice Questore Agostino Maurizio Licari, dirigente del Commissariato di Senigallia – di controllo e di repressione dei fenomeni illeciti collegati agli stupefacenti – che vanno dall’uso allo spaccio, alla detenzione fino al traffico internazionale, che interessano sia Senigallia che i comuni della vallata – svolta dagli uomini del Commissariato di Polizia di Senigallia ha consentito, negli ultimi mesi, di portare a termine diverse operazioni di un certo rilievo sia per il numero di persone arrestate o denunciate ma anche per il quantitativo di sostanze sequestrate, a riprova della estensione del problema e della particolare attenzione posta su questo fronte dalla Polizia di Stato”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno