SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie

Editoria online su, editoria cartacea giù

Si conferma, anche nel 2022, il trend degli ultimi anni

Editoria online
Calo di lettori e telespettatori italiani. Questo quanto scaturisce da una analisi dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni che ha elaborato l’andamento dei media nella prima metà del 2022.
 

 
Dal rapporto dell’Osservatorii sulle Comunicazioni, emerge che sono invece in aumento gli utenti web dei big player e dei principali siti d’informazione. 
 
Per quanto riguarda l’editoria dei quotidiani, si conferma l’andamento negativo : nei primi sei mesi del 2022, in media, giornalmente, sono state vendute 1,57 milioni di copie, in flessione del 9,2% rispetto al 2021 e del 32,2% rispetto ai  2018. Le testate locali hanno registrato un calo dell’ 11% rispetto al 2021. Un po’ meglio per le testate nazionali che hanno visto una flessione del 7,1% sempre rispetto all’anno precedente.
 
Le copie cartacee vendute ogni giorno in formato cartaceo hanno visto nel primo semestre del 2022 una riduzione del 9,8% rispetto al 2021, e del 36,1% nei confronti  del 2018. 
 
In crescita invece i quotidiani in formato digitale con vendite del 12% in più rispetto al 2018, quando le copie erano pari a circa 190 mila unità. Le prime cinque testate del segmento digitale rappresentano poco meno del 60% delle copie complessivamente vendute nel primo trimestre del 2022, mentre il corrispondente valore per la versione cartacea quasi si dimezza (34,4%).
 
Per quanto riguarda la Tv, dal report emerge che nel giorno medio, nella prima metà del 2022 gli ascolti della fascia oraria compresa tra le 18,30 w le 20,30, hanno registrato un aumento in confronto all’anno precedente, passando da 16,51 a 16,80 milioni. Flessione di 2,6 milioni di ascoltatori, scesi da 15,70 a 13,44 milioni.
 
Riguardo alle piattaforme online, a giugno 2023
 
Analizzando i dati di utilizzo delle piattaforme online, a giugno 2022 circa 43,8 milioni di utenti unici hanno navigato in rete in media per un totale di 65 ore di navigazione. Oltre siti web e applicazioni che hanno come riferimento i big player internazionali (Alphabet/Google, META/Facebook, Amazon), seguiti da quelli relativi ad alcuni tra i principali gruppi editoriali nazionali, si sono registrati 39 milioni di utenti unici, con un incremento (+1,2 milioni di utenti) rispetto a giugno 2021.
 
Fonte AgiCom
 
 
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura