SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Chirurgia estetica: quando ricorrere a un intervento di addominoplastica?

Ritrovare la propria autostima con l'addominoplastica. Quando si interviene? Chi può sottoporsi a un intervento?

Addome, pancia, ventre

La chirurgia estetica in Italia continua a intercettare l’interesse di una percentuale piuttosto consistente di uomini e donne, che vi ricorrono per correggere tutti quegli inestetismi che provocano un disagio tale da arrivare talvolta anche a compromettere in modo importante la qualità della vita.

Attualmente, tra le operazioni di chirurgia estetica più richieste è possibile annoverare l’addominoplastica, ovvero l’intervento che mira a correggere l’aspetto estetico dell’addome.

Quando si interviene con l’addominoplastica?

L’addominoplastica è un’operazione che si esegue con l’obiettivo di ridurre il grasso accumulato nella zona addominale o per eliminare del tessuto cutaneo in eccesso. 

Spesso l’origine della ptosi – questo il nome scientifico di quel fenomeno comunemente chiamato “pelle in eccesso” – ha origine da una brusca e repentina perdita di peso, la quale ha un forte impatto sulla capacità dei tessuti di rimanere tonici ed elastici.

Inoltre, il medico chirurgo può valutare di ricorrere a questo intervento nel caso di una situazione di addome molto pronunciato, con scarso tessuto muscolare, con pieghe e smagliature evidenti nonché in presenza di diastasi.

La diastasi è una condizione molto comune, in particolare nelle donne che hanno avuto una o più gravidanze e che spesso richiede proprio un intervento chirurgico per essere risolto.

Naturalmente, per sottoporsi a questo intervento è fondamentale affidarsi solo a personale medico specializzato e dalla lunga esperienza, il quale saprà individuare le modalità di trattamento più indicate in base alle caratteristiche personali del paziente.

Per quanto riguarda il settore della chirurgia estetica, poi, oltre alle indispensabili competenze tecniche e professionali, è anche importante che il medico possieda anche una certa dose di empatia, una caratteristica che lo aiuta a creare un clima di fiducia con i pazienti.

A questo proposito, un vero e proprio punto di riferimento per quanto riguarda gli interventi di addominoplastica per gravidanze e cali eccessivi di peso è il dottorGianpaolo Tartaro, che si distingue per la lunga storia professionale, per le tecniche di ultima generazione utilizzate e per il suo approccio umano.

Ritrovare la propria autostima con l’addominoplastica

Se sport e attività fisica svolgono un ruolo iniziale molto importante nell’aiutare il soggetto migliorare la propria forma fisica, in alcuni casi un intervento di chirurgia estetica si rivela però l’unica via per risolvere completamente il problema del tessuto in eccesso.

Tale condizione può avere pesanti ripercussioni sulla sfera psicologica della persona che ne soffre: molti individui, ad esempio, non si trovano a loro agio nel momento di spogliarsi oppure preferiscono evitare tutte quelle situazioni sociali nelle quali si richiede di mostrare il proprio corpo come, per esempio, in spiaggia o in piscina.

Quando questa problematica diventa difficile da sostenere, scegliere di rivolgersi a un professionista per sottoporsi a un intervento mirato può essere quindi la soluzione per recuperare un buon livello forma fisica e, di conseguenza, anche per migliorare la propria autostima.

Chi può sottoporsi a un intervento di addominoplastica?

Gli interventi di addominoplastica possono essere effettuati su quei pazienti che abbiano compiuto la maggiore età e che presentino, complessivamente, un buono stato di salute.

Prima di procedere all’operazione, che si svolge in anestesia locale o generale a seconda della tipologia di intervento, il medico chirurgo svolge una serie di importanti esami preliminari in modo da disporre del quadro clinico completo.

Una volta terminato l’intervento, il paziente viene seguito dal professionista durante l’intero decorso post operatorio, fino alla completa ripresa di tutte le attività quotidiane.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura