SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubano all’ipermercato e fuggono con un SUV. Allontanati da Senigallia per tre anni

La Polizia li identifica e li denuncia: i quattro avevano numerosi precedenti in tutta Italia per furti in negozi e truffe

4.811 Letture
commenti
Il Centro Commerciale Il Maestrale (esterno)

Risale al tardo pomeriggio di alcuni giorni fa la chiamata giunta al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia per una richiesta di intervento presso il Centro Commerciale Il Maestrale lungo la Strada Statale Adriatica Nord, a Cesano.

Gli agenti della Squadra Volante sono giunti sul posto in seguito alla segnalazione da parte del personale della vigilanza interna, che aveva notato quattro persone che si muovevano con fare sospetto tra gli scaffali.

Nel frattempo, i quattro, pagando alcuni oggetti prelevati dagli scaffali, sono velocemente riusciti ad oltrepassare le barriere antitaccheggio senza pagare, però, il dovuto per diversi altri articoli, dandosi alla fuga a bordo di un veicolo di grossa cilindrata, in direzione della provincia di Pesaro-Urbino.

I poliziotti hanno raccolto le informazioni fornite dal personale dell’ipermercato che ha raccontato di aver notato i quattro, tra cui due donne, aggirarsi tra gli scaffali del reparto abbigliamento; sono state poi visionate le registrazioni del sistema di videosorveglianza.

Dalle riprese si è visto che le quattro persone, dividendosi tra gli scaffali, si erano appropriati di diversa merce, per lo più vestiario, ma anche altri oggetti e accessori, da cui avevano staccato il sistema antitaccheggio applicato, per poi passare dalle casse pagando pochi oggetti e uscire velocemente nel parcheggio, dove il gruppo, riunitosi, era salito a bordo di un SUV di grossa cilindrata per allontanarsi dall’ipermercato.

Nella fuga, inoltre, i ladri avevano abbandonato parte della refurtiva, che complessivamente, da una prima verifica, era stata quantificata in beni di un valore di circa 400 euro.

Alla luce dei dati raccolti e delle testimonianze fornite dai presenti, i poliziotti hanno dato il via alle indagini, effettuando anche specifici accertamenti sul veicolo usato per la fuga. Così facendo, gli agenti sono riusciti a risalire, dapprima, a due dei soggetti autori del furto e in seguito ad identificare anche gli  altri due del gruppo. 

In particolare, si è accertato che si trattava di quattro persone tutte originarie dell’est Europa, di età compresa tra i 20 ed i 40 anni, i quali sono risultati essersi resi responsabili in tutta Italia di decine di simili reati predatori, come furti in negozi e centri commerciali, ma anche come autori di truffe di vario genere, spesso operando insieme tra di loro, ma anche con la complicità di altri connazionali. Per i loro precedenti, erano stati più volte denunciati, arrestati ed allontanati da diversi comuni d’Italia.

Data la gravità della condotta e la pericolosità degli autori del furto, nei confronti dei quattro responsabili il Commissariato di Senigallia ha proceduto all’applicazione della misura di prevenzione, di competenza del Questore di Ancona, del divieto di ritorno nel comune di Senigallia per tre anni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno