SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca

“Allagamento in centro a Senigallia dovuto a rigurgito del ponte: si è comportato da diga”

Montaggio VIDEO inedito: l'ing. Mauro Rognoli analizza fuoriuscita del fiume Misa a monte del Ponte Angeli dell'8 dicembre 2018

15.173 Letture
commenti
Una scena del video fornito dall'ing. Rognoli sull'alluvione del 15 settembre 2022

Questo filmato di 15 minuti è il risultato del montaggio di alcuni video che mi sono arrivati, forse in qualche punto il montaggio non è proprio esatto ma ciò non toglie la consequenzialità delle varie fasi dell’avvenimento.

Mi preme evidenziare alcuni punti.

Min. 3.34 – Lato mare del ponte si vede che il fiume è dentro l’argine e vi sono persone che osservano mentre a monte del ponte il legname trasportato incomincia a fermarsi incontrando il parapetto.

Min. 4.07 – Stessa situazione.

Min. 4.41 – Il parapetto si comporta da diga ed il fiume incomincia a rigurgitare mentre a valle del ponte il fiume è dentro l’argine.

Min. 5.00 – Il fiume incomincia a stramazzare a monte del ponte.

Min. 5.43 – Tutta la parte del fiume a monte del ponte è a livello dell’argine.

Min. 8.03 – A monte del ponte il fiume fuoriesce per tutta la lunghezza degli argini.

Min. 8.24 – Mentre a monte del ponte l’acqua fuoriesce per tutta la lunghezza degli argini a valle il fiume è dentro l’argine.

Min. 9.05 – Come il punto precedente.

Min. 9.39 – Il fiume è al livello del parapetto del ponte.

Min. 12.51 – Fiume a livello del parapetto del ponte e lo stramazzo ai lati è continuo.

Min. 13.45/13.46 – Mentre a monte del ponte lo stramazzo è continuo a valle il fiume è dentro l’argine e la strada a destra (antistante Palazzo Gherardi – ex Liceo Perticari) incomincia ad essere allagata dall’acqua che è fuoriuscita a monte del ponte.

Min. 15.04 – Il fiume a valle del ponte è ancora dentro l’argine mentre la strada a destra raccoglie tutta quella che fuoriesce a monte.

Da quanto sopra esposto appare evidente che l’allagamento di una parte del centro di Senigallia è dovuto solamente al rigurgito del ponte che si è comportato da “diga” e non dalla famosa “barra” presente alla foce del fiume come asserito da vari responsabili in qualche giornale.

Ing. Mauro Rognoli

Commenti
Ci sono 4 commenti
marcof11 2022-10-22 15:24:02
buone osservazioni.. ma dove si vuole arrivare? si alza il ponte e magari tutti i parapetti del fiume? si fa un ponte girevole o un ponte levatoio che si aprono quando l' acqua supera un certo livello? certamente semplicemente cambiare i parapetti del ponte con un tipo a colonne non cambierebbe niente. perche? perche l' acqua fuoriuscira' lo stesso . prima sul ponte e poi da li' sulle strade laterali a destra e sinistra.,si potrobbero fare dei parapetti aperti sul ponte e poi avere dei parapetti mobili che impediscano l' acqua di fluire sulle strade laterali..
meglio vedere tutto il problema nella sua completezza
Marco Foa
favi umberto 2022-10-23 08:14:39
Anche i ponti di Via Leopardi e di Garibaldi hanno fatto da diga facendo aumentare il livell09o dell'acqua a monte degli stessi ed allagando Via Baroccio e zona di Via Tevere. Poi sotto il ponte Zavatti l'argine sinistro è inesistente ed è da lì che è iniziata l'invsione della zona di Via Adige poi propagatasi.
leofax 2022-10-23 18:45:54
Torno a scrivere per l'ennesima volta, se durante la scorsa estate in piena siccità. si scavava l'alveo del fiume per almeno un paio di metri come minimo, dal Ponte Portone (via Leopardi) al Ponte della Statale, con l'esclusione del ponte ferroviario, può darsi che l'acqua passava meglio
sotto gli impalcati dei ponti stessi senza esondare ai lati. L'unico dubbio che ho, se i ponti Garibaldi e Statale hanno le pile centrali abbastanza profonde nel terreno.
Leonardo Maria Conti
Glauco G. 2022-10-24 09:56:08
Noooo ma per favore..tutto fotomontaggio... insinuazioni ridicole....il progettista del ponte ha detto che il suo ponte ha salvato la città..lui è un esperto di fama mondiale...è uno dei pochi al mondo che ha tolto un cavalcavia dall'autostrada e lo ha posizionato sul fiume..mica potete andare contro il suo dire....è la bibbia per noi comuni mortali....il ponte è bellissimo e progettato benissimo. Io ripeto..trascurando l'ironia dei ponti levatoi ...TUTTI i ponti non vanno più bene...vanno alzati punto..non serve altro da dire..vanno alzati per evitare il fenomeno diga...non risolveranno tutti i mali ma toglieranno 1 problema...tolto 1 problema..affronteremo il prossimo...per me...bisogna agire così..se invece sono valide solo le idee che risolvono tutto (ponte, bacini, clima. ecc)..beh io alzo le mani e lascio dire a voi cosa fare...se la pensate così....se valgono solo le idee che risolveranno tutto con una sola azione..attendo di leggere la vostr aunica e invincibile idea...mi sa che attenderò per troppo troppo tempo ..nel frattempo che voi giocate a fre i geni...mi preparerò a sbire 1 alluvione all'anno (prima o poi)..ma non sono esperto..magari mi sbaglio.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura