SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Apertura di un varco alla foce del fiume Misa a Senigallia, partiti i lavori

Nella notte l'intervento per ripristinare il normale deflusso

3.993 Letture
commenti
Sì Con Te Superstore Senigallia - Strada S. Angelo Senigallia (AN)

Questa notte, su incarico della Regione e del Consorzio di Bonifica, la ditta titolare del cantiere per il dragaggio della foce del fiume Misa ha effettuato i lavori che consentiranno l’apertura di un varco che attraverserà la barriera formatasi sul fiume.


L’opera è finalizzata a ripristinare il normale deflusso dell’acqua fluviale verso il mare.

Non appena giunta la notizia dell’intervento regionale, l’ufficio porto e ambiente del Comune di Senigallia ha provveduto ad incaricare l’ARPAM di effettuare dei campionamenti preventivi per analizzare lo stato dell’acqua del fiume.

Dai primi risultati è emerso che l’acqua del Misa, che dopo l’apertura defluirà in mare, presenta valori nella norma tali da consentire la balneazione.

L’Amministrazione Comunale monitorerà la situazione anche nei giorni prossimi giorni.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2022-08-26 09:25:27
Questa la dice tutta...."questa notte, su incarico della Regione e del Consorzio di Bonifica" lo capite ora (parlo sia per chi ama la sx e sia chi ama la dx) che è la regione e non il comune? farete mai basta di criticare? sia la sx che la dx...detto questo...ecco..articolo negaticvissimo per me...si parla di una ditta incaricata di ripristinare il fiume...ok..giusto.giustissimo..ma era megli olegge ..una ditta incaricata di rimediare al problema....ora porterano via l'isolotto ..ma poi? una volta pulito è stato risolto il problema? NO ..non è stato risolto nulla..hai tolto solo l'ostacolo ma il problema esaiste ancora....va ripristinato il fiume ma...va pianificato (con la ditta che vince l'appalto) un constante lavoro di verifica e pulizia (che ne so..magari ogni 6 meis si verifica lo stato della foce e se il livello del fiume arriva a 1 metri si intervenie altrimenti ci si rivede tra 6 mei) ...ora non si ...se non hanno fatto questo..il problema lo riavremo la prossima estate e l'isoloto tornerà per le vacanze estive 2023...ottimo no? pensa un turista che viene..vede l'isolotto..torna a casa in inverno..poi ritorna in estate e rivede l'isolotto....per lui non è cambiato nulla...per noi è cambiato che in inverno si fa sparire l'isolotto per poi farlo tornare in estate...ok dai..ci vediamo la prosssima estate con questa storia.
fra77 2022-08-26 12:34:34
@Glauco G. Mi permetto di correggerti in un passaggio senza polemiche.
L'isolotto non è stato portato via, è stato solamente aperto un varco per fare defluire l'acqua,per il resto non sono stati tolti detriti ma spostati da una parte all'altra,in pratica una "spianatura" per non farlo notare.
Il problema resterà finché non ci sarà la vera e propria opera di dragaggio che spero avvenga presto,anche se il progetto dell'ex giunta regionale che prevedeva l'escavo di 4 metri da ponte Garibaldi fino al ponte ferroviario,per poi proseguire con l'escavo di 1,5 metri dal ponte ferroviario fino a Penelope non so se andrà mai in porto perché forse cancellato o modificato.
Per ora comunque non vedo nulla di buono,occorre oltre a sistemare tutto il tratto finale di fiume fino all'imboccatura del vecchio porto canale,occorre anche dragare il nuovo ingresso visto che i pescherecci iniziano ad avere problemi.
Finora ho sentito solo chiacchiere,ora vediamo se si trasformano in fatti.
Saluti.
Glauco G. 2022-08-30 11:17:26
@fra77 scusa mi sono espresos male....ok ora hanno aperto un varco e prima o poi porteranno via tutto l'isolotto...ma il mio discorso è un'altro...ok porteranno via tutto (prma o poi)..ma se non programmeranno interventi programmati (1 volta all'anno..1 ogni 6 mesi..ecc)..il problema rimarrà..lo avremo la prossima estate...purtroppo è così...puoi togliere tutto il fondale da qui alla zona industriale ma...il problema tornerà..si sta spostando il problema (di mesi oppure anni) ma rimarrà..quindi...fino a quando non inventeranno quaqlcosa di veramente utile..bisogna (secondo me) programmare interventi ogni 6 mesi / anno...altrimenti torneremo a commentare quesati articoli ad ogni estate. Infine..questo però lo deve fare la regione e/o chi per lei..non il comune sia ben chiaro.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura