SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancora una morte nelle acque di Senigallia: una donna la vittima

Nuovo intervento di eliambulanza, 118, Polizia e Guardia Costiera sul litorale. Inutili i soccorsi per una turista piemontese

5.874 Letture
commenti
Eliambulanza

Una turista piemontese ultrasettantenne, in vacanza a Senigallia, è stata vittima con ogni probabilità di un malore mentre, nella mattina di giovedì 16 giugno, si trovava nelle acque antistanti la spiaggia della riviera di Levante, a metà di lungomare Da vinci, nella zona sud del Ciarnin.

Mentre la donna stava facendo il bagno, quando avrebbe perso i sensi e sarebbe andata con la faccia sott’acqua. E’ stata vista in difficoltà da altri bagnanti e dal personale del salvamento. A quel punto sono scattati i soccorsi.

Un copione drammaticamente identico a quello che si è visto solo due giorni prima e circa un chilometro e mezzo più a nord, quando era deceduto in spiaggia a Senigallia un 87enne di Brescia.

Per la seconda volta in pochi giorni, per cercare di salvare una vita sono dovuti accorrere ambulanza del 118, forze dell’ordine (Polizia e Guardia Costiera sul posto) ed eliambulanza che ha calato sull’arenile un medico, per poi attendere a poca distanza, nel parcheggio della chiesa parrocchiale del Ciarnin, l’esito dell’intervento.

Un esito che, purtroppo, non è stato diverso da quello dello scorso martedì 14 giugno: i soccorsi per la turista piemontese sono stati vani. Per la donna è stato constatato il decesso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura