SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Banco Marchigiano - Credito Cooperativo Italiano

Festa della Repubblica è anche Festa della Pace a Senigallia

Un pomeriggio e una serata di iniziative al Parco della Pace

La Scuola di Pace Vincenzo Buccelletti torna ad animare il Parco della Pace in occasione del 2 giugno, per la Festa della Repubblica=Festa della Pace.

Un’equazione che è nata per sottrarre questa ricorrenza alla connotazione militaresca che ha assunto con la tradizionale parata militare. Infatti perché mai la nascita della democrazia in Italia deve essere associata all’esercito e allo sfoggio delle armi, quando è il simbolo della partecipazione civile?
Oggi che l’Italia programma di aumentare ancora le spese militari e la difesa violenta viene presentata come unica risposta possibile per risolvere i conflitti, ci sembra particolarmente importante essere segno di contraddizione, e riaffermare che la Costituzione Repubblicana ripudia la guerra e di conseguenza anche le armi che servono a farla.
La festa si aprirà alle ore 18 in una vasta area del parco con il tradizionale saluto della banda Città di Senigallia e avrà come ospite d’eccezione Lisa Clark, referente per il disarmo nucleare della Rete italiana per il Disarmo che è stata attivista italiana di Ican, un’organizzazione internazionale che ha ricevuto il premio Nobel per la pace a seguito della Campagna internazionale per la messa al bando delle armi nucleari. Lisa Clark interverrà dal palco alle 18.30, seguita dalle testimonianze di alcuni obiettori di coscienza, intervistati dai ragazzi di Gioventù che fare. Sarà interessante ascoltare il punto di vista dei più giovani, i loro dubbi, le preoccupazioni e i desideri di cambiamento, memori sempre di ciò che diceva Sandro Pertini: “Bisogna che la Repubblica sia giusta e incorrotta, forte e umana: forte con tutti i colpevoli, umana con i deboli e i diseredati. Così l’hanno voluta coloro che la conquistarono”.

Come d’abitudine la festa prevede il coinvolgimento di tutti, uomini, donne, bambini e bambine, di ogni età, nel più naturale spirito di inclusione: proprio per i più giovani sono in programma, durante il tempo della festa, attività varie e momenti di animazione, per avvicinarli allo stile di pace e di responsabilità che da sempre anima la Scuola di Pace. Alle 20 picnic sull’erba e dalle 21 musica insieme agli Arbitri Elegantiae con il loro folk cantautoriale contaminato dalla tradizione popolare e da spunti di modernità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura