SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Massimo Bello rappresentante dell’AICCRE e di Senigallia in due organi consultivi regionali

Nel Comitato per la Cooperazione e la Solidarietà Internazionale e nella Consulta per l'educazione alla cittadinanza globale

Massimo Bello

Il Presidente del Consiglio di Senigallia e Vice Presidente vicario AICCRE Marche, Massimo Bello, è stato designato dalla Federazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa quale rappresentante dell’AICCRE nel “Comitato per la Cooperazione e la Solidarietà Internazionale” (legge regionale 9/2009) e nella “Consulta per l’educazione alla cittadinanza globale” (legge regionale 23/2020).

Il Comitato e la Consulta sono organi consultivi della Giunta e del Consiglio regionale, e la loro attività rientra nella promozione e nel sostegno che la Regione svolge nelle attività di collaborazione e di partenariato internazionale, in quelle di cooperazione internazionale, in quelle di promozione della cultura della pace e dei diritti umani e negli interventi di emergenza e di solidarietà internazionale.

Il Comitato per la Cooperazione e la Solidarietà Internazionale è presieduto dal Presidente della Giunta regionale ed è composto da 16 membri in rappresentanza del Consiglio regionale, delle università marchigiane, la direzione scolastica, l’ANCI, l’AICCRE, le Camere di Commercio marchigiane, le organizzazioni non governative marchigiane riconosciute dal Ministero degli affari esteri, delle associazioni iscritte nel registro regionale, dei sindacati.

I componenti del Comitato per la Cooperazione e la Solidarietà Internazionale sono membri di diritto della Consulta per l’educazione alla cittadinanza globale. La Consulta, in particolare, facilita il collegamento e il coordinamento fra tutti i soggetti, che si occupano di promuovere l’educazione alla cittadinanza; favorisce il coordinamento e la promozione della partecipazione al processo di programmazione degli interventi previsti dalla legge, esprime pareri sui programmi della Regione e avanza proposte.

La Città di Senigallia, per la prima volta, a livello istituzionale, attraverso l’AICCRE, siederà a questi tavoli “per promuovere – ha detto il Presidente Bello – la partecipazione e il sostegno alle iniziative delle associazioni europee costituite tra Regioni in relazione all’attività dell’Unione europea, del Consiglio d’Europa e delle organizzazioni internazionali, che abbiano come finalità il consolidamento della pace e lo sviluppo dei diritti umani.”

“L’educazione alla cittadinanza, il rispetto dello Stato diritto e delle libertà fondamentali – ha aggiunto Bello – è un processo e un percorso di apprendimento lungo tutto l’arco della vita, che induce le persone ad impegnarsi concretamente per attivare un cambiamento di rotta nelle strutture sociali, culturali, politiche ed economiche, oggi più che mai uno strumento necessario per affrontare le grandi sfide, che ci attendono. Credo sia opportuno soffermarci ed esaminare, ad esempio, l’intensa attività della CEDU, la Corte europea dei diritti dell’uomo.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura