SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Car Multiservice - I chirurghi della tua auto - Centro servizi per auto a Senigallia

Premio Fair Play alla Vigor da Panathlon Club di Senigallia

Consegnato al calciatore Lazzari e all'allenatore Clementi per un gol viziato da un fallo di mano segnalato all'arbitro

653 Letture
commenti
Panathlon premio fair play alla Vigor Senigallia

Il Panathlon Club International Senigalia premia un significativo episodio di Fair Play avvenuto durante una partita di calcio tra la Vigor Sengiallia e Urbino nel Campionato di Eccellenza.


Protagonisti dell’esempio di lealtà sportiva il calciatore della Vigor Senigallia Andrea Lazzari (con un lungo passato da calciatore di serie A) e l’allenatore della Vigor Senigallia Aldo Clementi.

Sul risultato di 1 a 1 la Vigor ha fatto un gol con Andrea Lazzari che l’arbitro ha convalidato. Dopo un consulto tra lo stesso giocatore e l’allenatore i due hanno deciso di dire all’arbitro che il gol era stato fatto con un colpo di mano e quindi da invalidare. L’arbitro, apprezzando il gesto di rara lealtà sportiva e rispetto delle regole, ha annullato il gol riportando in equilibrio un risultato all’insegna della sportività.

Il gesto non è passato inosservato agli occhi attenti del Panathlon Club di Senigallia che, da sempre, promuove Fair Play e sani valori sportivi. Un rapido consulto del direttivo e il premio per i due protagonisti Vigorini era già confezionato. Una targa ricordo a suggellare il bel gesto sportivo che andrebbe preso in considerazione come esempio nello sport a tutti i livelli.

Il cerchio si è chiuso con la vittoria finale della Vigor Senigallia che nonostante fosse andata in svantaggio sul 1 – 2, è riuscita nel finale a ribaltare il risultato vincendo la partita per 3 a 2. In questo caso si può dire che il campo ha premiato, con un recupero allo scadere, il bel gesto sportivo messo in mostra dalla squadra senigalliese.

“Ho saputo del bellissimo gesto fatto da Andra Lazzari e Aldo Clementiha detto la Presidentessa Veronica Quagliarini nel consegnare le targhe e sono onorata di premiare due esempi di sportività che rappresentano al meglio i valori che il Panathlon ha sempre promosso e sostenuto. Con questa targa teniamo a far sapere che il bel gesto non è passato inosservato e meriterebbe di essere preso come esempio in ogni manifestazione sportiva”.

Subito dopo la consegna delle targhe ha preso il via la partita con il Fossombrone che si è conclusa con il punteggio di 2 a 2.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura