SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Adiguest - Progettazione B&B, case vacanze, agriturismi, alberghi

Al teatro Portone di Senigallia primo appuntamento del 2022 con la Scuola di Pace

Venerdì 4 febbraio l'altra faccia dell'immigrazione con il giornalista Davide Demichelis

Scuola di Pace, incontro con Davide Demichelis

Per aprire il biennio 2022-2023 la Scuola di pace “Vincenzo Buccelletti”, nel pieno rispetto delle norme anti Covid, quindi con obbligo di Super Green Pass, propone un primo incontro in presenza che sia segnale di speranza e restituisca una visione positiva del fenomeno dell’immigrazione, spesso raccontato in modo superficiale o fazioso e comunque legato alla drammaticità degli sbarchi.

Davide DemichelisVenerdì 4 febbraio alle ore 21, presso il teatro Portone di Senigallia, in piazza della Vittoria, sarà ospite della Scuola, in collaborazione con il SAI Terre della Marca Senone (Sistema Accoglienza Integrazione), Davide Demichelis, giornalista e autore RAI, per un incontro dal titolo “Radici, l’altra faccia dell’immigrazione”, che è anche il titolo della sua trasmissione, molto seguita e profondamente legata ai temi dell’accoglienza, del tentativo di mettere in atto un’integrazione vera e profonda per costruire una società aperta, ricca e inclusiva.

Un incontro che asseconda pienamente l’idea portante del biennio della Scuola di pace, cioè “Terra e pace”: cosa più delle radici riporta il nostro pensiero alla terra, bene comune di ogni essere umano al quale rivolgere cura?

Il giornalista, autore e regista torinese Demichelis racconterà la sua personale visione dell’immigrazione, documentata dalla visione di stralci dei suoi interessanti reportage televisivi in giro per il mondo.

Radici, l’altra faccia dell’immigrazione va in onda su Rai3 dal 2011 ed è un coinvolgente viaggio nel mondo di un’immigrazione regolare e silenziosa, che Davide Demichelis svolge con passione e delicatezza, andando a scovare le radici di ogni immigrato che vive in Italia e che, insieme al giornalista, fa ritorno nel proprio Paese d’origine, alla ricerca delle proprie radici, degli affetti, dei luoghi e dei ricordi a essi legati.

La serata sarà visibile anche in streaming sui canali social della Scuola di pace.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno