SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Foce del Misa ancora senza pace: l’isolotto che la ostruisce si è “spostato”

L'insabbiamento del tratto terminale del fiume di Senigallia non ha ancora trovato soluzione - FOTO e VIDEO

Netservice - Posizionamento su motori di ricerca
Isolotto di sabbia e detriti alla foce del fiume Misa

E’ tornato ad affiorare, “spostandosi” alcune decine di metri più in prossimità dello sbocco a mare, l’isolotto di sabbia e detriti che da molti mesi, anzi da anni, si forma a Senigallia alla foce del Misa, ostruendone il normale deflusso e costituendo un rischio in caso di piena del fiume.

La fotografia e il video in questo articolo si riferiscono a martedì 18 gennaio 2022, quando il mare calmo e il livello basso del Misa hanno nuovamente mostrato l’isolotto a chi si trovava a passeggiare sui moli del porto Della Rovere di Senigallia.

Questo problema di insabbiamento dovrebbe trovare soluzione proprio lavorando su uno dei moli, allungando quello di levante: se si opererà in tal senso, l’isolotto non dovrebbe più formarsi, stando alle analisi tecniche. Ma in questo caso più che mai “siamo ancora in balìa delle onde”!

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2022-01-20 09:29:39
Io non sono un tecnico e non ho nessuna anlisi di base per confermare la mia tesi ma......il problema dell'erosione delle spiagge non è dovuto proprio alla costruzione dei moli ? siamo sicuri che allungare ulteriormente si risolva il problema senza fare danni altrove? e se si punta ad accorciare invece di tentare la pedonalizzazione dell'Adiriatico? che per caso vogliamo unire Senigallia alla Croazia? detto questo...esiste uno studio approfondito (e non di partito) dove si riportano le conseguenze reali e non estetiche della questione? quel tratto non è più navigabile e non mi basta leggere "impedisce il deflusso dell'acqua" per giustificare l'allungamento del porto (a me non basta ..ma a molti si evidentemente)...io amo sapere le cose ..tentare di capirle..e non mi accontento di cosa può dire il "pescatore" di turno......mi spiego...il deflusso dell'acqua del fiume cesano (con portata notevolmente inferiore al misa ..ovviamente)..è perennemente ostruito da isolotti che impediscono tutto l'anno all'acqua di defluire correttamente...eppure...quando arriva la piena...il fiume scorre via ...tranne 2 -3 volte ogni 2 - 3 anni dove escono quantità minime di acqua che invadono le aziende costuite (male) vicino il suo percorso....quindi...l'isolotto pernenne ovviamente impedisce il deflusso..ma è un impedimento critico oppure fisiologico? è un problema reale oppure marginale? se lo togli non avremo mai più alluvioni e se rimane avremo sempre alluvioni? oppure le alluvioni nascono da problemi molto più a monte dell'isolotto? chiedo veramente queste cose perchè qui si parla sempre dll'isolotto come se fosse un disastro ambientale e il vero problema del misa...quando forse...e ripeto forse....potrebbe essere solo un problema estetico....beh..le cose sono molto differenti no? costruire un pontile che porti via spiaggia ad altri..forse non è la soluzione giusta (nel caso di un isolotto che non impatta in maniera signigficativa sul misa)...esiste questo studio? se esite ...si può leggere? ripeto..se l'isolotto è il problema assoluto che porta all'esondazione..togliamolo per sempre ..non facciamo più nessuna opera a monte (vasche ponti nuovi ecc) e toliamo l'isolotto così abbiamo risolto...chi si assume la resonsabilità di affermare questo? chi si prende in carico la tesi che l'isolotto è il problema numero uno che porta ad esondar eil fiume e che quindi l'alluvione che abbiamo avuto è stata quasi tutta colpa sua? che togliendo l'isolotto non avremo mai più problemi di alluvioni? chi si prende in carico questa affermazione? oppure....forse....bisognerà cercare meglio la percentuale di interferenza dell'isolotto sulle varie alluvioni..e capire quanto danno effettivo può fare e quanto danno estetico può fare..così da capir emeglio cosa fare? credo esista già questo studio..ma non l'ho mai trovato. chi mi aiuta?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura