SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuovo trend: prendere in prestito NFT per giocare ai giochi Blockchain

Economia condivisa per risorse digitali è chiaramente in aumento

1.949 Letture
commenti
Criptovalute, Bitcoin, Blockchain, Ripple

Mentre il movimento play-to-earn galoppa a pieno ritmo, sta emergendo un altro lato che cerca di soddisfare quei potenziali giocatori che trovano difficile superare le barriere finanziarie iniziali per giocare.

Nel tentativo di scalare il gioco per guadagnare, stanno nascendo progetti dapp e gilde indipendenti che prestano risorse di gioco NFT ai giocatori in modo che possano progredire, iniziare o semplicemente provare i giochi dapp. Hai bisogno di quell’importantissima arma di gioco per sconfiggere il boss di fine livello? Nessun problema, prendilo in prestito, batti il ​​capo e restituiscilo. Con meno spese ovviamente.

L’idea di sfruttare il valore attraverso risorse sottoutilizzate è già prevalente in tutto il mondo moderno. Airbnb è solo un esempio di quanto sia diventato popolare per gli host ottenere entrate extra e consentire a chi cerca un alloggio di risparmiare denaro. Sembrerebbe che il mondo abbia già un forte desiderio di decentralizzazione e di eliminazione degli intermediari. Oggi Airbnb è il fornitore di camere d’albergo numero uno al mondo, senza possedere una sola camera d’albergo.

Axie Infinity

Mentre le NFT di gioco sono rimaste per lo più giganti dormienti durante il 2021, il settore play-to-earn ha ora battuto un record di 1 miliardo di dollari di volume di scambi NFT. A novembre il volume degli scambi è aumentato del 71% rispetto al mese precedente. Tuttavia, poiché i principali giochi play-to-earm aumentano la loro base di utenti, aumenta anche il costo di ingresso. Ad esempio, 2 anni fa potevi vincere tre Axies, l’importo minimo richiesto per giocare ad Axie Infinity, per circa 10/15 dollari. Oggi saresti fortunato a pagare meno di 1000$ per tre Axies. Rappresentando una barriera d’ingresso piuttosto alta. Un po’ come chi oggi vorrebbe acquistare 1 Bitcoin. Al prezzo medio di 56.000$, diciamo che non è proprio alla portata di tutti. Se anche tu non vedi l’ora di investire in Bitcoin o altre criptovalute però, puoi dare un’occhiata al sito web https://bitcoinprime.io/it/ per saperne di più.

In risposta a questa situazione, le corporazioni sono state concepite in luoghi come le Filippine. Laddove le persone che desiderano disperatamente giocare e guadagnare un salario di base possono affittare le risorse di gioco e gli Axies necessari per iniziare o salire di livello. Restituire al prestatore una percentuale dei premi ricevuti nel gioco. Il prestatore viene pagato, il giocatore viene pagato e, soprattutto, l’ecosistema di gioco continua a crescere.

Aavegotchi

Proprio come l’originale Tamagotchi ha introdotto il mondo agli animali domestici digitali, Aavegotchi introduce il mondo agli NFT giocabili, supportati da un valore digitale. Inoltre, il progetto è emerso come un modo forte per combinare gioco e DeFi, poiché sfrutta il potenziale esplosivo di entrambi combinati. Recentemente, è stato annunciato che il prestito Gotchi circumnaviga l’alta barriera all’ingresso.

In questo sistema, il prestatore Gotchi affitta il proprio Aavegotchi a un altro utente che può quindi utilizzare l’Aavegotchi all’interno del Gotchiverse per guadagnare Alchemica. Il prestatore decide la durata del periodo di prestito, una commissione (se presente) e la suddivisione del premio. Una volta terminato il periodo di noleggio, il prestatore invia una transazione per reclamare il proprio Gotchi. Questa transazione avvierà il trasferimento della parte concordata di Alchemica e delle NFT definite al finanziatore. Tutto questo avviene sulla blockchain, utilizzando dapps, senza il rischio di un fallimento umano.

In sintesi

L’aumento delle corporazioni e dei servizi di prestito indica che un’economia condivisa per le risorse digitali è chiaramente in aumento. Perfettamente facilitato dalla proprietà reale di elementi NFT e blockchain.

La scalabilità è sempre stata una questione centrale nello spazio blockchain e il gioco play-to-earn sembra aver concepito la propria soluzione. I proprietari terrieri in vari mondi di gioco possono già aggiungere servizi che altri giocatori possono utilizzare e guadagnare da questo. Inoltre, non è inconcepibile pensare che nel prossimo futuro i dispositivi indossabili NFT saranno disponibili per il noleggio mentre le persone cercheranno di intensificare la loro spavalderia digitale.

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Martedì 7 dicembre, 2021 
alle ore 14:43
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno