SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Sussidi alla famiglia

Pesce senza etichettatura e mal conservato in un ristorante di Senigallia: scatta sequestro

Operazione dell'Ufficio Locale Marittimo. Venticinque chili di prodotti ittici senza tracciabilità

5.017 Letture
commenti
Sequestro prodotti ittici da parte della Guardia Costiera

Personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, coordinato dal luogotenente Domenico Zizzi, è stato impegnato nelle operazioni di sequestro di un ingente quantitativo di pesce privo di etichettatura e di tracciabilità.

I militari hanno proceduto a una serie di controlli sulla filiera della pesca, trovando lunedì 22 novembre all’interno di un noto ristorante del litorale sud di Senigallia circa 25 chilogrammi di materiale ittico, che, oltre a non presentare la regolare etichettatura prevista dalla legge, che ne avrebbe anche consentito la tracciabilità, era pure in cattivo stato di conservazione.

Il prodotto è stato sottoposto a sequestro conservativo e tutti gli atti sono stati trasmetti dall’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia al Comando Superiore della Capitaneria di Porto di Ancona.

(foto di repertorio)

Commenti
Ci sono 8 commenti
rottura 2021-11-24 09:14:09
Scrivete il nome del ristorante!
Glauco G. 2021-11-24 10:04:22
Concordo....scrivete il nome perchè la tutela della salute passa anche dallla consapevolezza di chi abbiamo di fronte....è nostro diritto (credo) sapere le cose e decidere liberamente dove si vuole andare a mangiare..voglio scegliere io se andare dove fanno pesce fresco ma conservato bene...dove fanno pesce anche surgelato ma conservato bene e dove invece fanno di tutto per guadagnare alle spalle della salute oppure dove non sanno fare il lavoro di ristoratore.... è un diritto di tutti sapere e chi sbaglia deve pagare anche con il nome scritto sull'articolo che parla di lui..si scrive per esaltare un ristorante così da attirare clientela e si deve scrivere anche dei ristoranti che prendono in giro la clientela.......nessuno lo ha costretto il gestore di comprare pesce senza etichetta e di conservarlo male...quasi posso passare sul fatto dell'etichetta (io non lo stato) ma sulla conservazione prprio no..il pesce è terribile se per la salute se conservato male.....io non voglio trovarmi in un ristorante segnalato a norma di legge ma che non sapevo niente perchè nessuno ha pubblicato il nome....questo comportamento (dire il nome) secondo me è un maggior deterrente per tutti quelli che amano oppure vivono sbagliando...capisco la privacy e che certi articoli vanno trattati con i guanti per non distruggere chi...magari...risultera poi innocente...ma abbiamo anche visto che ....per il bene della salute ....possiamo anche rimanere chiusi in casa come agli arresti domiciliari....allora non vedo perchè...non si tutela così feramente la salute nella ristorazione.
fra77 2021-11-24 10:56:15
@rottura e @Glauco G. Sarebbe bello ma i Nas non possono pubblicare il nome del ristorante per questo tipo di infrazione,non per non distruggere la reputazione o per altro ma per legge.
Di fatto i nomi dei responsabili sono oscurati tramite ‘omissis’ nelle sentenze rese pubbliche in rassegne giurisprudenziali.
Quindi l'ente preposto per non incorrere in contro-denunce non può menzionare il nome dell'attività.
Glauco G. 2021-11-24 11:33:04
@sfra77...no no lo so...il mio era solo un desiderio..purtroppo si contina sempre a tutelare chi infrange la legge...è sempre così. purtroppo
octagon 2021-11-24 19:30:17
Il nome del ristorante potrebbe venir fuori da solo, suggerisco a tutti di evitare tutti i ristoranti del litorale sud. Inizio io, devo festeggiare un evento più raro che unico, con tutta la mia famiglia ed altre 16 persone, certamente non andrò a sud di Senigallia!
rottura 2021-11-25 09:34:11
octagon: allora il nome dovrebbero farlo i ristoranti del sud che si comportano correttamente.
Glauco G. 2021-11-25 10:10:15
@octagon ha fatto uscire il vero problema che è alla base di questa assurda privacy. Se non metti il nome non metti nemmeno la zona perchè danneggi tutti quelli che si trovano in quella zona...Se ero un ritoratore del liorale sud ora ero nero..perchè, magari, faccio di tutto per stare nella legalità, nell' onestà, nel giusto..provo a seguire le 100000 di leggi e poi arriva il furnbo che, involontariamente, infanga pure me. Ora, per qualcuno, tutti i ristoranti del litorale sud sono colpevoli ...e ripeto..ok l'e etichette (per me ovviamente)...ma tenere il pesce non correttamente...rischia veramente di far passare giorni neri alle persone, quindi, per i prossimi articoli (parlo alla redazione) evitate di mettere le zone oppure fate i nomi....se mettete le zone danneggiate gli onesti.
Glauco G. 2021-11-25 10:14:50
@rottura purtroppo..come i giornalisti..nemmeno i ristoratori possono fare i nomi altrimenti sono denuciati.....magari (se la legge lo permette) se fossi un ristoratore del litorale sud..ora metterei un cartello tipo " qui sono passati ma non hanno trovato nulla di illegale...il pesce qui è buono"...hi hi hi...ennesimo esempio che in Italia le leggi tutelano molto chi commette reato e tutelano poco tutti gli altri.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura