SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner

Pattinaggio: per la senigalliese Linda Rossi un ottimo Mondiale in Colombia

L'atleta chiude alla grande la sua stagione stellare

2.604 Letture
commenti
Linda Rossi

Il sogno segreto di tutti i pattinatori di velocità su ruote è gareggiare in Colombia, tempio mondiale indiscusso di tale disciplina sportiva, laddove il pattinaggio è sport nazionale allo stesso livello del calcio e del ciclismo.

Ebbene questo sogno si realizzato anche per Linda Rossi, la pattinatrice senigalliese punta di diamante della Nazionale Italiana del C.T. Massimiliano Presti schierata tra le azzurre al Campionato del Mondo appena concluso a Ibagué (COL) ai piedi della Cordigliera delle Ande.

Un Mondiale iniziato subito in salita per Linda Rossi, con un’intossicazione alimentare contratta già nei primi giorni di ambientamento in Colombia, sfociata successivamente in una forte disidratazione. Non certo, dunque, la migliore condizione per confrontarsi con il gotha del pattinaggio mondiale, tra l’altro in una edizione particolare in quanto arrivata dopo due anni di fermo causa Covid19 dall’ultimo Mondiale disputatosi nel 2019 a Barcellona (ESP). Ma sappiamo delle mille risorse che l’atleta senigalliese ha sempre saputo esprimere, anche nelle condizioni più difficili. Anche questa volta Linda Rossi è riuscita ad entrare nella Top 10 mondiale, con ottimi piazzamenti tra i quali un 6° posto nella 10.000mt a eliminazione su pista, un 8° posto nella 15.000mt a eliminazione su strada, e infine sfiorando il podio con due 4° posti nella staffetta Americana a squadre su pista e nel Giro sprint su strada.

Terminata con il Mondiale colombiano la stagione agonistica Inline, il bilancio della giovane atleta è stellare. Oltre ad aver vinto diverse gare nei vari trofei internazionali disputati, Linda Rossi si è infatti aggiudicato 1 Oro e 1 Argento nel Campionato Italiano Indoor (Pescara), 6 Ori e 1 Argento nel Campionato Italiano Pista/Strada (Senigallia/Riccione) dove nessuno mai prima di lei aveva collezionato tali risultati, e 2 Ori e 4 Bronzi nel Campionato Europeo Pista/Strada (Canelas/Aveiro – PRT).

Una stagione straordinaria dunque, già iniziata su ghiaccio all’inizio dell’anno a Heerenveen (NDL) nella sua prima esperienza con la Nazionale Italiana, dove ha conquistato un inaspettato 4° posto nella classifica assoluta di Coppa del Mondo in Mass Start, e un ancor più strabiliante 5° posto nel Campionato del Mondo nella stessa specialità.

Michele Ravagli, allenatore dell’atleta senigalliese in forza al Torollski Center di Pesaro, nel rispondere alla nostra domanda non ha dubbi: “Linda è un’atleta – e prima ancora una ragazza – assolutamente straordinaria. Con lei non ci sono limiti fissi in quanto è sempre capace di ribaltare ogni pronostico. Proprio per questo, per il suo talento che va tutelato, l’aspetto a braccia aperte prima di tutto per celebrare il suo grande Mondiale così come l’intera incredibile stagione agonistica, e poi per programmare insieme il meritatissimo e necessario recupero. Anche quest’anno sfide assolutamente stimolanti aspettano Linda e il suo Staff!”.

Ad maiora Linda!

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno