SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ristrutturare casa, info e consigli utili: ecco da dove partire

Cosa vogliamo fare? Come avere i fondi a disposizione

Ristrutturare casa

Quando si ha casa di proprietà bisogna prendersene cura, combattendo i segni del tempo che a lungo andare si fanno inevitabilmente sentire sulla propria abitazione e ricorrendo quindi ad una ristrutturazione, di tanto in tanto. Si tratta però di un lavoro importante e dispendioso, che è meglio affrontare con le idee chiare: ecco quindi i consigli migliori su come ristrutturare la propria casa.

Cosa vogliamo fare?

Come già accennato, prima di cominciare una ristrutturazione è necessario avere ben presente in mente il risultato che si vuole ottenere, visto che si andrà a stravolgere uno spazio abitativo e tornare indietro è davvero difficile, se non impossibile. Ogni casa ha le proprie caratteristiche e bisogna tenerne conto, modellando la propria idea su questa base senza cercare di forzare una situazione che magari non si presta alla visione ideale della propria abitazione.

Avere i fondi a disposizione

Ristrutturare casa costa, c’è poco da fare. Ecco perché, una volta definito ciò che si vuole fare, bisogna capire quanto si spenderà, tenendo anche presente che spesso in corso d’opera si presentano complicazioni o magari lavori in più che fanno lievitare ulteriormente i costi. Se non si può disporre di somme personali che possano coprire la spesa della ristrutturazione si può pensare di chiedere dei soldi in prestito: al giorno d’oggi è possibile fare una richiesta di prestito anche direttamente online, con grande semplicità e a condizioni sicuramente vantaggiose.

La pavimentazione

Entrando nello specifico della ristrutturazione, quella del pavimento è forse una delle scelte che più di tutte indirizzerà lo stile della propria casa. L’impressione che dà una pavimentazione in cotto è sicuramente diversa da quella che restituisce un parquet, un marmo o un gres porcellanato: tutto dipende dai propri gusti, questo è certo, ma bisogna anche pensare al lato pratico. Mettere un pavimento in parquet in bagno, ad esempio, sarebbe folle, ma c’è anche da considerare su che tipo di sottofondo si sta posando la pavimentazione e quindi sceglierla di conseguenza.

L’impianto di riscaldamento

Magari non è la prima cosa a cui si pensa quando si parla di ristrutturazione, ma il riscaldamento della propria casa è un aspetto vitale e che va considerato con cura. Si può optare per un impianto a parete tramite radiatori, scegliendo quindi punti strategici in cui posizionarli, oppure per un più moderno impianto radiante a pavimento, che però impone ragionamenti più complessi per quanto riguarda la posa del piano di calpestio. Ancora, si può anche pensare ad un impianto di climatizzazione aereo, che però si potrà fare solo se l’altezza del soffitto lo permette.

L’illuminazione

Un altro aspetto fondamentale e che dovrebbe guidare le scelte in fase di ristrutturazione è quello dell’illuminazione, capendo quindi quali sono i punti migliori in cui aprire punti di luce in base al posizionamento e all’orientamento della casa o al tipo di ambiente che si vuole illuminare. Si tratta di un discorso che prosegue anche in fase di arredo, quando si parla di illuminazione artificiale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno