SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marinelli Sisto - Restauri, protezione e colore in edilizia

Omicidio di Roncitelli, un file al vaglio della Procura

Loris Pasquini ha parlato di video che mostrerebbero i comportamenti aggressivi del figlio nel periodo precedente

1.271 Letture
commenti
Carcere di Montacuto (Ancona)

Ci sarebbe un file contenente alcuni video che dimostrerebbero i comportamenti aggressivi di Alfredo Pasquini, ucciso lo scorso 29 marzo a 26 anni dal padre Loris nell’abitazione dove i due vivevano.


A sostenerlo è proprio il padre Loris, 72 anni, attualmente in carcere a Montacuto con l’accusa di omicidio volontario aggravato, avvenuto con una pistola detenuta illegalmente.

Il file – riferito a periodi precedenti alla sera dell’omicidio – sarebbe stato conservato dal padre al fine di consegnarlo al Centro di Salute Mentale per mostrare i comportamenti del figlio, con disagio psichico, e richiederne l’intervento.

La difesa di Loris Pasquini ha informato la Procura della presenza del file citato dal suo assistito.

A Pasquini non è stato invece ancora consentito di incontrare in carcere l’attuale moglie, unica testimone di quanto avvenuto il 29 marzo nell’abitazione di Strada di Sant’Antonio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno